domenica, Maggio 26, 2024
HomeAttualitàC’è Pinocchio a rallegrare i cento bimbi
Inaugurata alla presenza di genitori e autorità politiche la ristrutturata e moderna scuola materna. La mascotte alta un metro e mezzo è stata realizzata dallo scultore Franco Loro

C’è Pinocchio a rallegrare i cento bimbi

Mattinata di festa per bambini e genitori con l’inaugurazione dell’asilo del capoluogo. «Con la nuova scuola materna offriamo ai nostri bambini », ha detto il sindaco Armando Ferrari subito dopo il taglio del nastro, « una struttura all’avanguardia, moderna, attrezzata, adatta ad aiutare con serietà e serenità l’inserimento dei nostri figli nel mondo extrafamiliare e sociale». Edificio quello di via Dante Alighieri, da oltre quarant’anni sede della materna del capoluogo, intitolato al fondatore De Gianfilippi, che è stato ampliato e completamente ristrutturato con la messa a norma non solo degli impianti ma anche degli standard relativi all’edilizia scolastica. Un’inaugurazione con qualche contrattempo a causa del prolungamento dei lavori del convegno sulla scuola promosso dall’associazione Amici Casa della Libertà e con i due sottosegretari Valentina Aprea viceministro all’Istruzione e Aldo Brancher per le Riforme istituzionali, presentatisi a taglio del nastro già avvenuto. Scuola dell’infanzia quella di Bardolino gestita da un comitato del quale fa parte di diritto il parroco e un rappresentante dell’amministrazione comunale e che è formato da rappresentanti dei genitori e degli educatori i quali hanno stipulato un’apposita convenzione con il Comune per finanziare l’intera attività didattica e la manutenzione. «Noi siamo convinti che l’educazione dei bambini in tenera età », ha fatto presente il sindaco nel ringraziare particolarmente i Salesiani dell’Istituto Tusini che durante il periodo dei lavori hanno dato ospitalità ai bambini, «sia compito primario della famiglia e non possa essere delegato ad altri sia pure Stato o Comune se non in casi eccezionali, e quindi sia da privilegiare in nome della libertà di educazione, la collaborazione fra ente comunale e comitato dei genitori.» Nel dirsi orgoglioso come sindaco «di aver condotto a termine, con la giunta e il consiglio comunale una delle opere più importanti per il suo significato educativo tra quelle preventivate», Ferrari nello stesso tempo ha ringraziato il comitato di gestione che si sono succeduti e a quanti si sono adoperati con intelligenza, buon senso e spirito collaborativo per il miglior funzionamento della struttura. Scuola che attualmente ospita oltre un centinaio di bambini, «funzionale e ricca di spazi» ha sottolineato il presidente del comitato Sergio Pasqualini, con la possibilità di portare a cinque le attuali quattro sezioni didattiche. Un tocco di felicità per i piccoli ospiti quando lo scultore Franco Loro, vestito da Geppetto ha donato un Pinocchio alto oltre un metro e mezzo ricavato dal tronco di un vecchio cipresso.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video