domenica, Giugno 23, 2024
HomeBreviComunità del Garda chiede rinvio apertura scolmatore Adige-Garda

Comunità del Garda chiede rinvio apertura scolmatore Adige-Garda

La Comunità del Garda continua a combattere contro l’apertura dello scolmatore Adige-Garda, programmata per domani e che dovrebbe durare fino a venerdì 8 marzo. Questa decisione è stata presa in considerazione delle annuali manutenzioni dell’impianto. Tuttavia, nonostante le richieste di posticipo avanzate dalla Comunità del Garda, dalla Guardia Costiera e dall’AIPo a causa dei livelli di guardia del lago, il Servizio Bacini Montani della Provincia autonoma di Trento sembra intenzionato a procedere come previsto.

Il messaggio della presidente Gelmini

Mariastella Gelmini, presidente della Comunità del Garda, ha inviato un messaggio urgente al presidente della Provincia Autonoma di Trento, Maurizio Fugatti. Nel suo messaggio, la Gelmini sottolinea le eccezionali condizioni idrauliche del Lago di Garda, con un livello d’acqua intorno ai 140 cm sullo zero idrometrico di Peschiera e a rischio esondazioni.

Ella suggerisce quindi il rinvio dell’apertura dello scolmatore Adige-Garda. La motivazione per tale rinvio non risiede tanto in ragioni tecniche – la Gelmini ammette infatti che entrerebbero nel lago circa 360.000 metri cubi d’acqua dell’Adige, pari a un decimo di centimetro – quanto piuttosto in ragioni politiche e mediatiche.

Dissenso diffuso tra operatori e cittadini

Secondo la Gelmini, l’apertura dello scolmatore in questo particolare momento di difficoltà per il Lago di Garda potrebbe suscitare proteste e manifestazioni di dissenso da parte di operatori, amministratori e cittadini. Essi potrebbero infatti non comprendere le ragioni di tale intervento.

La presidente della Comunità del Garda ritiene dunque che il rinvio dell’apertura rappresenti una decisione saggia, vantaggiosa anche per la Provincia Autonoma di Trento.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video