giovedì, Giugno 13, 2024
HomeAttualitàDiventa ufficiale il rapporto con Beilngries
Il gemellaggio è alla firma e i tedeschi si presentano. Cucina bavarese sotto il tendone e rassegna di prodotti tipici

Diventa ufficiale il rapporto con Beilngries

È stato un lungo fidanzamento, di quelli che si usavano una volta, quando si stava «morosi» per anni prima di convolare a nozze. Ma adesso è tempo di preparare confetti e bomboniere, perché ‘sto matrimonio si celebra. Di che sposalizio si tratta? Di quello fra Garda e Beilngries, che diventano città gemelle. Il sindaco Davide Bendinelli ha messo il gemellaggio all’ordine del giorno della seduta del Consiglio comunale convocata per questa sera, alle 20.30, in municipio. Beilngries è in Baviera. L’idea di un gemellaggio è nata cinque anni fa, quand’era sindaco Giorgio Comencini, e poi il flirt coi bavaresi è stato ripreso e perfezionato dal suo successore Bendinelli. Nel frattempo, ci sono stati continui scambi di visite fra amministratori gardesani e tedeschi. Il sindaco di Beilngries, Franz Xaver Uhl, a Garda è di casa: a Ferragosto era sul palco a premiare i vincitori del palio. In più, quella dei bavaresi è una presenza fissa al Natale tra gli olivi. Questa volta sono di scena proprio da oggi a domenica. «Il rapporto di amicizia con la cittadina di Beilngries», dice il sindaco Bendinelli «ci ha permesso di instaurare un favorevole interscambio di esperienze destinato a tradursi in un forte potenziale turistico». Perché anche i gemelli tedeschi vivono di ospitalità: Beilngries è al centro del parco naturale dell’Altmühltal, una delle più interessanti aree turistiche tedesche: tra le attrattive ci sono le viuzze medievali, le gite in battello sui fiumi, le escursioni in bici, le visite al museo della birra, la gastronomia bavarese. E già stasera, mentre in municipio si delibera, nel tendone ristorante i gemelli tedeschi saranno impegnati a proporre la loro cucina, dalle 19.30 alle 23 (le degustazioni replicano da domani a domenica sia la sera, sia a pranzo). Domani c’è poi il momento clou della sancita partnership: alle 10 è in programma la cerimonia ufficiale del gemellaggio in sala consiliare, con la presenza del coro La Rocca. Nella sala mostre alla stessa ora apre la rassegna di prodotti, giocattoli e immagini della regione dell’Altmühltal: l’orario per tutto il week end va dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. Alla sera, da domani a domenica, alle 20, sul lungolago, Gesù Bambino distribuisce dolcetti e caramelle, com’è usanza in Baviera. Sempre domani sera alle 20.30 nella piazza del municipio concerto del coro di voci maschili di Beilngries, che tornerà di scena sabato alle 13.30 e alle 19 e poi domenica alle 11 alla messa in parrocchiale e, al termine della celebrazione religiosa, davanti alla chiesa. Fin qui la presentazione della cittadina tedesca destinata a diventare gemella e sposa di Garda. Ma all’ordine del giorno della seduta consiliare di questa sera ci sono anche altri argomenti di interesse: la realizzazione del nuovo centro tennis in località Risare, e l’intitolazione di una sala della biblioteca comunale, ospitata nel vecchio palazzo municipale, al poeta, paroliere e pittore Luciano Beretta. Un personaggio che a Garda ha davvero dato tanto.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video