domenica, Maggio 19, 2024
No menu items!
HomeBreviDivieto artisti di strada a Desenzano: polemiche e proposte alternative

Divieto artisti di strada a Desenzano: polemiche e proposte alternative

La questione relativa al divieto di esibirsi degli artisti di strada a Desenzano ha generato molte discussioni negli ultimi cinque anni ed è tornata d’attualità con la delibera pubblicata di recente dal Comune. La delibera prevede la sospensione delle “espressioni artistiche di strada nel periodo dal 1 giugno 2024 al 15 gennaio 2025, fatte salve le autorizzazioni già concesse”, in particolare nelle cinque postazioni del centro storico: Piazza Malvezzi, Piazza Matteotti, Piazza Cappelletti, Via Santa Maria e Via Anelli.

Secondo quanto spiegato, questa decisione è stata presa al fine di proporre eventi turistico/culturali di qualità evitando sovrapposizioni che potrebbero causare problemi sia in termini di qualità dell’offerta culturale che organizzativi e di ordine pubblico. La delibera prevede che rimangano attive altre postazioni previste dal Regolamento, come Piazza Garibaldi, Rivoltella e S. Martino.

Le critiche sono state espresse ad esempio dal consigliere Stefano Terzi, il quale ha commentato: “L’amministrazione di Desenzano si conferma ancora più oscurantista e incapace di programmare. Vietati gli artisti di strada in centro a Desenzano per tutto l’anno, addirittura anche in bassa stagione: sia mai che qualche artista voglia tenere vivo il centro gratuitamente. Dobbiamo aspettarci sorprese scoppiettanti da qui a gennaio oppure, come temo, un centro sempre più impoverito di attrattiva, soprattutto in bassa stagione?!”

English Version Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video