venerdì, Marzo 1, 2024
HomeAttualitàEdizione straordinaria della sagra dei osei
Tordi, merli e fringuelli cantano la primavera. La gara all’alba tra 315 esemplari ha richiamato molti curiosi

Edizione straordinaria della sagra dei osei

Un gran successo quello riscosso dalla sagra dei osei di Cisano che ha proposto, per la prima volta nella sua ultracentenaria storia, un’edizione primaverile. Più di 300 infatti gli esemplari di tordo, merlo bottaccio e sassello, allodola, fringuello e tordina che hanno aperto con l’appuntamento di Cisano la stagione canora dei concerti dedicati alle primavere dei pennuti. «Un successo tecnico che va oltre il previsto», ammette soddisfatto Alberto Salvetti, il presidente dell’associazione sagra dei osei che da diversi anni, con il patrocinio di Comune e Provincia, è impegnata a rinnovare una manifestazione legata alle tradizioni. Incontri, come tutte le gare dedicate agli uccelli, che stanno riscuotendo notevoli consensi di pubblico dopo l’entrata in vigore delle disposizioni di legge a protezione e salvaguardia dei pennuti. «Un primo esperimento di gara tecnica pura, questo primaverile», precisa Salvetti, «che era riservato agli allevatori e appassionati è diventato un test importante». La conferma è arrivata con le 315 gabbie, con altrettanti esemplari di pennuti ben protetti, esposte nella zona del lungolago Riva Palafitte di Cisano. Gara iniziata alle prime luci dell’alba di domenica e conclusasi prima che la mattinata venisse guastata dall’arrivo del freddo. «Siamo stati fortunati», sorride il barbuto presidente ora impegnato a mettere in moto l’appuntamento dell’8 settembre. Giornata quella cisanese che ha visto abbinata anche la gara campanaria interprovinciale Pieve di Cisano con la partecipazione di una quindicina di squadre a sistema veronese, vicentine, padovane e mantovane, con primo premio assegnato alla compagine di Marzana. Premiazione avvenuta, quella canora, al mattino alla presenza dell’assessore provinciale alle Politiche montane Truzzi, dell’europarlamentare Sergio Berlato, del sindaco Armando Ferrari e di buona parte della giunta comunale. Questi i pr emiati della gara canora: Tordo bottaccio : Claudio Franconi di Brescia, Gianfranco Mucchetti, Renzo Pagotto, Stefano Lancini, Beniamino Orizio e Nicola Benvenuti. Tordo sass ello: Giovanni Bersani di Brescia, Renzo Pagotto, Stefano Sbresini, Claudio Toniatti, Alfredo Toniatti, Nicola Benvenuti. Merlo : Antonio Balosso di Vicenza, Antonio Moro, Severino Gaudenzi, Pietro Borsarini, Luigi Modena. Prispolone: Antonio Gerosa, Como, Federico Spillare, Amelio Manzati, Lucio Gaudenzi. Allodola: Fulvio Parisi di Lecco, Angela Beschi, Mario Valloncini, Alfredo Toniatti, Nicola Benvenuti, Claudio Toniatti, Ramon Andreoli, Pietro Iselle, Giuseppe Pinali. F ringuello: Umberto Asnago di Como, Nicola Benvenuti, Renzo Pagotto, Paolo Grotta, Daniele Lancini.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video