Home Attualità Esito dell’incontro tra Sistema Verona e Ministro Grilli per l’aeroporto di Brescia...

Esito dell’incontro tra Sistema Verona e Ministro Grilli per l’aeroporto di Brescia Montichiari

Oggi è avvenuto l’incontro tra il sistema Verona e il Ministro dell’Economia e delle Finanze Dott. Vittorio Grilli. Presenti il Presidente della Catullo Spa (Aeroporti di Verona e Brescia) Paolo Arena, il Direttore Generale della Catullo Spa  Carmine Bassetti, il Sindaco di Verona Flavio Tosi, l’Onorevole Gianni Dal Moro, l’Onorevole Alberto Giorgetti, il Presidente della Camera di Commercio di Verona Alessandro Bianchi, il Presidente di Confindustria Verona Andrea Bolla.Il Presidente Arena ha avuto modo di illustrare direttamente al Ministro e ai suoi massimi dirigenti gli interventi di ristrutturazione e di rilancio dell’aeroporto di Brescia Montichiari, sia dal punto di vista del contenimento dei costi che dal punto di vista degli interventi strutturali e di rilancio dell’attività aeroportuale di Brescia, ricevendo l’apprezzamento da parte del Ministro stesso.Il Ministro ha chiesto, a supporto di quanto affermato dal Presidente Arena,  di produrre nuova documentazione, sulla base di indicazioni che saranno fornite dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, riservandosi una nuova valutazione di quanto verrà prodotto. Infatti, il Ministero ha fatto presente che il termine del 31 dicembre non è da considerarsi perentorio e quindi, anche successivamente a quella data, può essere rilasciata l’eventuale concessione a Brescia Montichiari, qualora il parere del Ministero dell’Economia e delle Finanze fosse favorevole.Grazie quindi all’intervento del sistema Verona, attraverso i suoi massimi rappresentanti politici, istituzionali ed economici, si è riaperta la possibilità di ottenere la concessione di Montichiari, che prima di questo incontro sembrava preclusa. Ora dovranno parlare i dati e la credibilità del nuovo Piano Industriale che il nuovo management aeroportuale dovrà integrare per convincere il Ministero del nuovo equilibrio finanziario.L’impegno reciproco è di una definizione veloce della procedura in modo da consentire al Ministero una valutazione definitiva sul rilascio della concessione. Soddisfazione è stata espressa da tutti i rappresentanti veronesi per la disponibilità manifestata dal Ministro Grilli e per aver riaperto una partita che sembrava ormai chiusa.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Exit mobile version