lunedì, Maggio 27, 2024
HomeAmbienteFeralpi Group lancia il progetto "We are safety" per promuovere una cultura...

Feralpi Group lancia il progetto “We are safety” per promuovere una cultura della sicurezza innovativa e coinvolgente

Il Gruppo Feralpi ha annunciato il lancio del progetto “We are safety” con l’obiettivo di promuovere una cultura della sicurezza in azienda attraverso modalità non tradizionali. Il progetto si inserisce nei piani di azione correlati al capitolo “sociale” della strategia ESG del Gruppo e coinvolge tutti i dipendenti, dai manager agli operai.

Il progetto, avviato nel 2022, mira a condividere, sviluppare e diffondere una cultura di salute e sicurezza basata sulle emozioni. A differenza dei tradizionali percorsi formativi che si concentrano sugli aspetti procedurali e tecnici della sicurezza, “We are safety” si concentra sullo sviluppo delle competenze, comprese le soft skill, necessarie per assumere un ruolo attivo nella promozione di un cambiamento culturale in materia di salute e sicurezza.

Il percorso di sensibilizzazione ha coinvolto oltre 600 persone tra dipendenti di Feralpi Siderurgica e collaboratori esterni, con un totale di oltre 4.600 ore di formazione erogate. Il percorso include anche un Safety Game, un gioco a punti che permette ai partecipanti di confrontarsi su situazioni legate alla salute e sicurezza sul posto di lavoro. Inoltre, è stato creato un decalogo di sicurezza e verranno introdotte osservazioni di sicurezza tramite un’app digitale sviluppata appositamente per il progetto.

A sottolineare l’importanza del progetto è il presidente di Feralpi Group, Giuseppe Pasini, che afferma: “Adottare le migliori tecnologie e mantenere una costante attività di formazione è necessario ma non sufficiente. Dobbiamo partire da un impegno condiviso, da una cultura della sicurezza intesa come prodromo di ogni azione volta a proteggere e tutelare ciascuno di noi, senza distinzione tra dipendente, collaboratore, fornitore o ditta esterna”.

Nel contesto del progetto, Feralpi ha ospitato lo spettacolo teatrale “A chi esita” della Compagnia Rossolevante all’interno dello stabilimento. Lo spettacolo offre una riflessione sulla mancanza di una cultura della salute e sicurezza e sull’importanza di essere responsabili in tutti gli ambienti di vita. Eric Filippini, HSE manager di Feralpi, sottolinea che il teatro è una forma d’arte partecipata, proprio come il progetto “We are safety”, e che la sicurezza è veramente tale solo quando è condivisa.

Inoltre, Feralpi ha aperto il teatro in azienda non solo ai dipendenti, ma anche ai rappresentanti delle ditte esterne, enfatizzando l’approccio estensivo ed inclusivo alla sicurezza.

Sabatino De Sanctis, mission director presso G2M – Go to the Moon, la società che ha sviluppato il progetto operativamente per Feralpi, evidenzia che il progetto “We are safety” si basa sulla centralità dell’individuo, la responsabilità come fattore condiviso e l’emozione come acceleratore della consapevolezza. Questi elementi contribuiscono a rafforzare la cultura della sicurezza nel segno della competenza, della coerenza e del coraggio nel percorrere strade e attività non tradizionali.

In conclusione, il progetto “We are safety” del Gruppo Feralpi rappresenta un impegno concreto per promuovere una cultura della sicurezza in azienda. Attraverso modalità non convenzionali, come il teatro e il gioco, si mira a sviluppare competenze e sensibilizzare i dipendenti sull’importanza della sicurezza sul lavoro. Questo approccio innovativo dimostra l’impegno di Feralpi nel garantire un ambiente di lavoro sicuro e la volontà di estendere questa cultura di sicurezza a tutti i dipendenti, indipendentemente dalla loro posizione o provenienza.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video