Home Marzo 2016

    Marzo 2016

    0

    Gienne_Marzo_2016Un titolo certamente non inventato da me, ma preso un po' dalla quotidianità che ci circonda. Viviamo davanti all'angolo senza, spesso, preoccuparci o incuriosirci di cosa ci possa essere proprio a pochi passi da noi e in molti casi non dietro, bensì davanti. Sto parlando di luoghi e località nascoste alla nostra vista dell'industria vacanziera che vede, e per fortuna, quasi esclusivamente, le azzurre acque del meraviglioso .

    La nostra realtà regionale è piena di storia e di passato. I reperti che ci circondano ci parlano di quella che fu un tempo la regione del lago di Garda. E noi passiamo incuranti e spesso ignorando questi beni archeologici.

    Proprio in questo numero di GN raccontiamo di un Borgo, conosciuto e sconosciuto ai più, a poche decine di metri dalle rive gardesane che si trova nel comune di Brenzone: “Campo”. Un “Campo” inserito nelle pendici del Monte con oltre mille anni di vita e che ora, grazie all'interessamento di amici ed appassionati, riuniti in una Fondazione, sta lentamente ritornando alla vita, se non abitativa, almeno culturale.

    Onestamente, da gardesano, non ne conoscevo l'esistenza passando quasi da ignorante. Ma la mia curiosità mi ha portato subito a vistarlo con Luca e le sue attrezzature video per un servizio televisivo.

    Ma situazioni come queste sul Garda e nei borghi adiacenti ne esistono a iosa. E chiedo quindi anche di poter esserne informato (segnalatecele!) per poter dare spazio in queste pagine e “per ricordare!”

    Avrei voluto parlare in queste poche righe anche di un altro recupero legato alle vecchie arti e mestieri, quelle dei cartai di Toscolano che con il progetto Toscolano 1381 stanno avviando alla vecchia  tradizione della “carta mano”, grazie anche alle sovvenzioni Telecom, una mezza dozzina di giovani imparano l'arte secolare, ma ne parleremo prossimamente.

     Gienne_Marzo_2016

    Nessun commento

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    Exit mobile version