mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàGuardia costiera all’ex liceo
Dopo gli alpini e l’anagrafe, toccherà ai Vigili urbani e infine all’ultimo inquilino, ai piani superiori. Vi si stabilirà tutto l’anno. Il Comune ha stanziato 350 mila euro

Guardia costiera all’ex liceo

Il Consiglio comunale di Salò ha approvato lo stanziamento di 350 mila euro per sistemare l’ultimo piano dell’ex liceo, in via Fantoni, per accogliere la Guardia costiera, che si stabilirà sul lago tutto l’anno, e non solo nel periodo estivo, abbandonando Gargnano. «Intendiamo accendere un mutuo – spiega l’assessore Alberto Pelizzari -. Faremo fronte al pagamento della rata annuale con i 43 mila euro di entrate del contratto di locazione, sottoscritto dalla Comunità del Garda, garante dell’operazione».«La Guardia costiera – aggiunge il sindaco Giampiero Cipani – poteva scegliere fra cinque o sei soluzioni. Alla fine ha optato per Salò, che rafforza il suo ruolo comprensoriale. Si tratta di una grande conquista. Molte località ci invidiano il risultato».Un po’ alla volta l’edificio, nel quartiere della Calchera, ha finito per riempirsi. Utilizzato come caserma dagli alpini del Battaglione «Rocca d’Anfo» e «Vestone» (dedicata al generale Antonio Cantore, all’inizio della prima guerra mondiale), successivamente ospitò il distretto militare e, durante la Repubblica sociale italiana, i reparti della divisione mobile Ettore Muti e della X Mas di Junio Valerio Borghese. Poi è diventata la sede dell’Istituto tecnico Battisti e, in seguito, del Liceo Fermi, che, nel settembre 2005, ha sgomberato, trasferendosi nella nuova sede di Campoverde.L’amministrazione comunale, dopo avere effettuato alcuni lavori di restauro (asta vinta per 213 mila euro da un’impresa siciliana, di S.Elisabetta di Agrigento, poi subappaltati alla Bertoletti Abl), ha ceduto in comodato 250 mq. al piano terra agli alpini della Monte Suello, sezione che comprende tutti i gruppi del Garda bresciano e della Valle Sabbia, e che, da parte sua, ha speso altri 80 mila euro. Il mese scorso nell’immobile è entrata l’Anagrafe municipale, che utilizza poco spazio. Nelle prossime settimane toccherà ai Vigili urbani, che lasceranno gli uffici a fianco della chiesa di San Bernardino e del vecchio ospedale, per occupare il primo piano. Già arrivati i Servizi sociali comprensoriali, trasferitisi dall’ex macello di via Rive. In futuro, messi a posto il tetto e il secondo piano, investendo i 350 mila euro sopra menzionati giungerà la Guardia costiera.«L’edificio – contesta Cinzia Goffi (Ds), capogruppo della minoranza di centrosinistra – è diventato un contenitore di soggetti diversi. Ci sarebbe piaciuta una destinazione più consona alle caratteristiche storiche e architettoniche». «Noi invece riteniamo che la soluzione sia valida – ribatte Bernardo Berardinelli, assessore ai lavori pubblici -. In passato l’immobile è stato utilizzato come caserma degli Alpini e sede della X Mas. E adesso arrivano la Monte Suello e la Guardia Costiera». «Bisogna evitare di svuotare il centro storico – interviene Bruno Faustini, che guida Forza Italia -, trasferendo gli uffici pubblici in zone esterne».Per quanto riguarda la questione dei parcheggi, sollevata da Gianluigi Pezzali, della lista Mussolini, il sindaco replica che «al Carmine, nella calata tra la porta e il lungolago, gli automobilisti trovano sempre un posto. Comunque prevediamo, in futuro (estate 2008), di utilizzare per la sosta una parte del giardino Baden Powell». Cipani coglie l’occasione per annunciare che, nel vicino Palazzo di viale Landi, ora utilizzato dall’Asl, dopo il restauro dei danni dovuti al terremoto (i lavori inizieranno in gennaio), al piano terra potrebbe arrivare la Guardia di Finanza. «L’accordo non è ancora stato definito -spiega il sindaco- ma siamo sulla buona strada. Correvamo il rischio che le Fiamme gialle, da anni ospitate nel vecchio Palazzo dell’Arsenale assieme all’Agenzia delle entrate, fossero trasferite in città. Confidiamo di avere trovato una soluzione positiva».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video