sabato, Giugno 15, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiI medici di famiglia si spostano al Centro
Inaugurato il nuovo poliambulatorio. Sarà in funzione fra una decina di giorni nel complesso La Rocca Offrirà anche consulenze di tipo specialistico e il servizio analisi

I medici di famiglia si spostano al Centro

Non più ambulatori disseminati un po’ dappertutto, in centro storico e in periferia; al loro posto un unico grande «sportello» sanitario aperto ai cittadini lonatesi, in grado di offrire oltre alla presenza dei medici di base – era questo il progetto originario -, una serie di specialisti nei vari settori della medicina, consulenze di prestigio, servizio analisi ed esami. Tutto questo è il Poliambulatorio San Giovanni Battista, inaugurato domenica nel complesso polifunzionale «La Rocca» in via Cesare Battisti. Al parroco mons. Giuseppe Boaretto è toccato il compito di benedire lo stabile e tagliare il nastro, prima della visita ai moderni locali della struttura. Va detto che, sotto il profilo operativo, il poliambulatorio, che ospiterà otto dei nove medici di famiglia presenti a Lonato, sarà pronto e quindi accessibile solo fra una decina di giorni. «Mi auguro che attorno a questa importante struttura di servizio – ha detto fra l’altro mons. Boaretto – possa svilupparsi anche il volontariato, in grado di far fronte ad esempio al trasporto, specialmente degli ammalati che abitano in periferia o nelle frazioni…». Certamente la qualità globale offerta dal Poliambulatorio alla fine permetterà di superare gli eventuali iniziali disagi, legati proprio alla nuova dislocazione, all’ingresso del paese e all’interno del centro commerciale. Alla breve cerimonia erano presenti una nutrita delegazione di medici, responsabili sanitari, il progettista dello stabile geom. Roberto Abate, per l’Amministrazione comunale l’assessore alle Finanze Roberto Baruffolo. Con l’entrata in funzione di questo poliambulatorio va a completarsi l’offerta del complesso «La Rocca», sorto in località La Piena, che già ospita un supermercato, una serie di attività commerciali, una farmacia e l’Ufficio unico delle imposte, che è stato il primo ad insediarsi, il 27 ottobre dello scorso anno. La logica che ha spinto a realizzare un unico punto d’incontro fra contribuenti e amministrazione finanziaria è la stessa che ha convinto i medici ad allestire un centro sanitario di riferimento.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video