domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàIci, nessuna corsa: ci sono le deroghe
Molti fanno la fila all’ufficio postale, ma i comuni hanno deciso lunghe proroghe. Come comportarsi con le rate dei mutui

Ici, nessuna corsa: ci sono le deroghe

Stamattina, a Salò, ritorna il mercato, dopo tre settimane di stop. Gli ambulanti sistemeranno i loro banchi (ben 204) nel piazzale Martiri della Libertà, la vecchie sede. E vi resteranno sino al 31 gennaio. C’è poi da risolvere il nodo legato alla normativa regionale, che vieta di tenere mercati sabato 25 dicembre (Natale) e sette giorni dopo (Capodanno). Non sappiamo se il Pirellone concederà una deroga, in modo da svolgerlo domenica 26. Ricordiamo che, dopo tanti anni, i banchi erano stati trasferiti in centro storico, lungo il percorso Fossa – torre dell’orologio – via Brunati – porta del Carmine, per 1.200 metri lineari. Ritenendo, però, che non esistano le condizioni di sicurezza, e dovendo tenere libera la strada più importante, si è deciso (provvisoriamente) di tornare all’antico. IL NODO DELL’ICI. Il decreto governativo che ha proclamato lo stato di emergenza consente lo slittamento al 22 dicembre nel pagamento delle imposte. Ma ogni località può decidere diversamente. Gli amministratori comunali di Salò, ad esempio, hanno scelto di rinviare l’Ici al 31 gennaio, quelli di Gardone Riviera al 28 febbraio (e la tassa dei rifiuti dal 30 novembre al 31 gennaio). Ai privati non viene inoltre applicata la tassa di occupazione delle aree per i lavori di sistemazione degli edifici, in seguito al terremoto. Da notare che quanti hanno ricevuto dal sindaco l’ordinanza di inagibilità totale della loro abitazione pagheranno il 100% dell’Ici dal 1 gennaio 2004 fino al giorno dello sgombero, e il 50% per il periodo successivo (fino al 31 dicembre). I comuni potrebbero comunque studiare un’ulteriore ridefinizione dei parametri di calcolo. Intanto c’è chi affolla gli uffici postali, convinto di dover pagare entro il 20 dicembre, ma non è il caso. A tale proposito occorrerebbe una maggiore informazione (ci sono addirittura dei consulenti che sollecitano i loro clienti). I MUTUI DELLA CASA. Tra i numerosi problemi da risolvere, c’è quello dei finanziamenti già ottenuti dalle famiglie con ipoteca sulle case ora inagibili. Il sindaco Giampiero Cipani invita «gli sfollati che si trovano in difficoltà a sostenere gli oneri del mutuo a segnalare la loro posizione, con il nome della banca e gli estremi. L’amministrazione comunale si farà carico di richiedere agli istituti di credito di posticipare il pagamento delle rate, o altre agevolazioni». Per giovedì 23 è stato fissato un incontro con i direttori delle filiali locali. IL COMMERCIO E I SALDI. Nei negozi delle dieci località più colpite dal sisma (Gardone Riviera, Gavardo, Odolo, Preseglie, Roè Volciano, Sabbio Chiese, Salò, San Felice del Benaco, Toscolano-Maderno, Vestone, Vobarno, Villanuova sul Clisi) proseguono le vendite straordinarie. Ma i consumatori comprano poco. Da qui l’appello lanciato in un incontro al Vittoriale da Corrado, il barbiere di via Fantoni che aveva fatto venire “Striscia la notizia”. «Parlo a nome di artigiani e commercianti – ha detto Corrado -. Nonostante le promozioni, si vende poco. Invitiamo la gente a tornare sul lago». LE INIZIATIVE PRO-TERREMOTATI. Domani in occasione della Festa del tartufo nero e dei prodotti biologici (a Salò, davanti al Palazzo comunale e nelle vie del centro storico), si esibiranno numerosi gruppi musicali: il coro di voci bianche dell’Accademia S.Carlo, diretto da Olga Dermelova (ore 10.45, in piazza Duomo), la Fanfara degli alpini (ore 12, in piazza Vittoria), le corali “Mulieris Vox” e “Marco Enrico Bossi” (dalle ore 15 in via S.Carlo, sotto la statua del Borromeo). La banda “Sinus Felix” e la corale “Ad Libitum”, dirette da Giorgio Giacomini, eseguiranno la Missa Brevis di Jacob de Haan (ore 16 in piazza Duomo). L’obiettivo è di promuovere la raccolta fondi lanciata dal municipio, con versamenti sul conto corrente postale n° 59734921.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video