giovedì, Luglio 25, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiIn tre capitoli la vita di un paese
Un libro curato da Mario Girardi raccoglie e presenta le immagini del ’900

In tre capitoli la vita di un paese

Un libro di fotografie per «entrare nell’album della memoria, stimolare a far rivivere i ricordi». Presentato nella serata conclusiva de «L’Estate fotografica», «Torri: andata e ritorno» raffigura «alcuni istanti della vita popolare del capoluogo e delle frazioni». Stampato con la presentazione del giornalista Angelo Peretti è stato ideato e scritto da Mario Girardi, noto in paese per la passione per la fotografia. Centocinquanta pagine per altrettante foto, con cui Girardi ha voluto contribuire a «conservare il ricordo di fatti, personaggi ed avvenimenti dagli inizi del 1900 fino agli anni ’70». Corredate da didascalie, suggerite spesso dagli stessi personaggi ritratti per «restare il più vicini possibile ai protagonisti», il volume è diviso in 3 capitoli. Dagli inizi del ’900 agli anni ’20, dagli anni ’20 agli anni ’40, ovvero «gli anni del fascismo», ed infine dagli anni ’50 agli anni ’70, quelli coincidenti con il «boom economico di Torri». Tra le foto, rarità quali quella della prima pagina del 1° ottobre 1925 de «La Gardesana», il «quindicinale apolitico dell’Associazione Gardesana per la valorizzazione della sponda veronese del lago». Questa pagina era stata dedicata dallo scrittore e giornalista Berto Barbarani al pittore Angelo Dall’Oca Bianca, divenuto allora cittadino onorario di Torri. Ancora, altre foto relative al 1932, anno in cui un aereo precipitò in località Saldam, e di cui oggi pochi sanno dell’avenimento e delle successive annuali commemorazioni durate fino alla seconda guerra mondiale. Il titolo del libro «deriva dalla volontà di fare un tuffo nel passato, senza però mai perdere di vista il presente», ha illustrato Mario Girardi. «In circa un anno di lavoro – ha proseguito – sono riuscito a mettere insieme queste vecchie foto, contenute negli album e negli scantinati o nei solai impolverati degli anziani di Torri». Da ultimo, ma non certo in ordine d’importanza, va detto che il ricavato della vendita del libro di Girardi sarà devoluto a favore del Centro Giovanile, recentemente edificato dal parroco di Torri don Luciano De Agostini. Il libro inoltre è stato dedicato alle Piccole suore della Sacra Famiglia che «meritavano un segno tangibile e, soprattutto una memoria indelebile qual è un libro, per il grosso contributo dato allo sviluppo di Torri». Gerardo Musuraca

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video