sabato, Giugno 22, 2024
HomeAttualitàIncontro per l'acqua a Prevalle
L'incontro promosso dal Comitato e e patrocinata dal Comune

Incontro per l’acqua a Prevalle

Domenica 11 Ottobre il Comitato L’Acqua di Prevalle ha indetto una manifestazione, col patrocinio del Comune di Prevalle, per ribadire all’opinione pubblica la propria posizione nei confronti del processo di privatizzazione che è in atto relativamente alla gestione dei servizi locali, quali l’energia, il ciclo dei rifiuti, i trasporti etc.  Tra questi servizi locali vi è anche l’erogazione dell’Acqua potabile che se comprende la depurazione e le fognature viene chiamato servizio idrico integrato ( SII ). La legge Galli del 1994 puntava alla razionalizzazione del settore polverizzato tra migliaia di gestori che controllavano l’acqua a livello nazionale. Il D.L. 15 del 09 settembre 2009 consegna di fatto l’acqua alle multinazionali affermando che comunque entro il 2011 dovranno cessare tutte le gestioni in house. Prevalle rappresenta una delle ultime roccaforti “ dell’ in house”, infatti l’erogazione del’acqua potabile è ancora un servizio gestito dal Comune ed è per questo che qui ci riuniremo per la nostra pedalata lungo i luoghi dell’acqua. Pedaleremo lungo Il Naviglio, visiteremo il Fontanone. Qui nasce il Torrente Rudone in cui il Carso Bresciano attraverso mille rivoli di acque nascoste nell’ intestino della montagna ritornano a mostrarsi all’improvviso. Luoghi e Beni Comuni che la logica mercantilistica fatta di intrecci politici e interessi privati, vuole togliere alle Comunità ed affidarli a gestori privati secondo regole di mercato. Ebbene noi diciamo no a questa logica ma diciamo Si all’Acqua del sindaco, diciamo Si alla ripubblicizzazione delle Risorse Idriche. Ed ancora diciamo Si all’Acqua pubblica gestita da enti pubblici sotto il controllo delle comunità locali che riappropriandosi del proprio ruolo decidano che L’Acqua non è un Bene di rilevanza economica ma bensì un diritto fondamentale per la vita umana. Confidiamo che Domenica sia una bella giornata per tutti coloro che parteciperanno pacificamente e beatamente a questa pedalata di pochi chilometri nella tranquilla pianura bresciana stretta tra il Chiese e le Prealpi godendo del tepore di questo straordinario autunno. Confidiamo nella presenza di molti bambini in modo che questo sia un segnale di buon auspicio per una politica che deve nascere dal basso e dimostrare che anche con piccoli gesti si può cambiare il corso delle cose. Così come un piccolo colibrì contribuisce, con la sua piccola goccia, a spegnere l’incendio nella foresta, così anche noi possiamo dare il nostro piccolo contributo per una grande causa.  Numerose le associazioni che hanno dato il loro appoggio alla manifestazione: Coordinamento Comitati Ambientalisti Lombardia, A.G.E. Prevalle, Ass. Culturale Alchechengi, Camp Bike Team, Comitato No alla Cava, Ass. Culturale I Giorni, Gruppo Alpini Prevalle, Ass. Culturale Iago, Associazione Pesca Sportiva La Prevallese, Motoclub Prevalle, Gruppo Musicale Prevalle, Comitato Bus del Fra’, Appeal. Rimarchiamo ancora che l’attuale Amministrazione del Comune di Prevalle patrocina la manifestazione dando così un forte e preciso segnale riguardo le politiche ambientali e sociali.  Ritrovo alle ore 09.30 presso il Brolo di Palazzo Morani, dove pedalando lentamente per 17 chilometri per circa due ore accompagnati dalle percussioni del gruppo Appeal, percorreremo le vie di Prevalle, Paitone e Nuvolento lungo le Acque di Naviglio, Chiese, Rudone, Abate e Medici. 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video