domenica, Giugno 16, 2024
HomeAttualitàLa Capitale del Garda saluta le Capitali della Cultura 2023
A Desenzano l’appuntamento è in Piazza Malvezzi alle ore 11.00 di sabato 21 gennaio ’23

La Capitale del Garda saluta le Capitali della Cultura 2023

Il progetto Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023 è nato per rilanciare le due città dopo la drammatica esperienza pandemica ed è la testimonianza di una possibile rinascita attraverso la scelta della cultura, come attrattore turistico ma anche, e soprattutto, come elemento centrale per la formazione civile, la creazione delle competenze, il lavoro e la tenuta sociale ed economica.

Un denso calendario di eventi prenderà avvio con una grandiosa cerimonia inaugurale il 20, 21 e 22 gennaio 2023 articolata sulle due città.

Musical-Mente invita tutti a partecipare alla cerimonia di inaugurazione di sabato 21 gennaio 2023, alle ore 11, presso Piazza della Loggia a Brescia e in contemporanea presso i Comuni di Iseo, Paderno, Passirano, Rodengo Saiano, Gussago, Ospitaletto, Trenzano, Corzano, Montirone e Desenzano DG.

Per questa importantissima occasione, l’Associazione Musical-Mente è stata incaricata della scrittura e realizzazione di una canzone originale per l’inaugurazione dell’anno Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023. Il brano, dal titolo “CRESCERE INSIEME” è un testo scritto a quattro mani dalla bresciana Paola Ceretta, Direttore di Musical-Mente, e dal bergamasco Cristian Rocco, ed è stato composto accogliendo parole chiave create dai bimbi di Bergamo e di Brescia. Parole che raccontano la città del futuro che stanno attendendo, la città illuminata che sperano di abitare e di vivere.

Il giorno dell’inaugurazione, l’Orchestra Giovanile Musical-Mente di Brescia e l’Orchestra Giovanile Musical-Mente di Bergamo, eseguiranno la canzone nelle due piazze principali della città (per Brescia, Piazza Loggia), mentre un gruppo di giovani coristi la canterà in contemporanea con i 5.000 bambini presenti, creando un grande coro che unirà le due città in un ponte sonoro contemporaneo, che con questo progetto, vuole estendersi anche al territorio della Provincia di Brescia.

La manifestazione vede il coinvolgimento di numerose scuole primarie statali e paritarie della città di Brescia e della città di Bergamo e delle due Provincie, grazie al grande lavoro degli Assessorati Cultura e Istruzione dei due comuni, all’adesione e collaborazione dell’U.S.T. di Brescia (Dirigente Dott. Bonelli) e dell’U.S.T. di Bergamo (Dirigente Dott. Cubelli), con la partecipazione di circa 5000 bambini tra Brescia e Bergamo.

Ad ogni scuola è stato messo a disposizione un Kit contenente il testo del brano e la musica per poterlo imparare in classe con i propri maestri (materiali consultabili e scaricabili al link https://sites.google.com/musical-mente.it/crescereinsieme-innobgbs/gli-artisti).

Non essendo stato possibile coinvolgere le scuole dei Comuni della Provincia di Brescia per un problema di capienza di Piazza della Loggia, Musical-Mente, forte della presenza di altre 11 sedi in Provincia (oltre alle 2 in Città), ha invitato i Sindaci dei Comuni interessati e i Dirigenti Scolastici delle Scuole primarie statali e paritarie dei Comuni stessi, a partecipare, in contemporanea, all’evento d’inaugurazione, organizzando in ogni piazza comunale o luogo significativo per la popolazione, un evento in presenza, ove i bambini delle scuole primarie di ogni Comune possano partecipare e cantare l’inno, con la guida di un docente esperto, unendosi così al coro delle città di Brescia e Bergamo.

Hanno aderito all’iniziativa i Comuni di Iseo, Paderno, Passirano, Rodengo Saiano, Gussago, Ospitaletto, Trenzano, Corzano, Montirone e ovviamente Desenzano DG.

L’obiettivo è quello di rendere partecipe anche la Provincia di Brescia con i suoi Comuni, scuole, cittadini, famiglie e bambini all’inaugurazione di apertura dell’anno “Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023”, organizzando un evento unico, partecipato, condiviso e inclusivo per tutti e per tutto il territorio Provinciale, per contribuire a valorizzare, far conoscere e promuovere l’identità della Lombardia e, in particolare, delle città di Brescia e Bergamo, in occasione di “Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023”, in campo nazionale o internazionale.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Provincia e della Giunta di Regione Lombardia oltre a quello dei relativi Comuni.

 

 

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video