domenica, Febbraio 25, 2024
HomeManifestazioniLa città festeggia il compleanno della fiera
Sabato prossimo, 14 giugno, toccherà al presidente Dellai inaugurare alla Baltera la sessantesima Expo Riva Schuh

La città festeggia il compleanno della fiera

Sessanta edizioni e trent'anni d'età: per l' Schuh che aprirà i battenti sabato prossimo, il presidente Alberto Bertolini e lo staff di Palacongressi srl, hanno messo in piedi un programma di festeggiamenti per svariati motivi: primo il compleanno d'una manifestazione divenuta un pilastro dell'economia altogardesana; secondo la volontà di esorcizzare una crisi che serpeggia da un paio d'anni nel settore della calzatura di volume.Terzo, la Sars che, dopo aver provocato la cancellazione della analoga fiera di Hong Kong, sembra offrire un attimo di respiro, premiando quanti hanno continuato a lavorare senza lasciarsi impressionare da annunciate catastrofi planetarie. Quarta ma non ultima ragione, la volontà di fare qualcosa, dare un segnale di gratitudine non solo ad Eichholz, che della fiera è un po' il padre e riceverà da Dellai l'aquila di san Venceslao, ma a quanti attraverso la fedeltà all'appuntamento rivano lo hanno fatto diventare la vetrina più importante del mondo per la produzione che punta alla quantità, alla scarpa per la gente qualunque, lasciando ad altri le nicchie dei prodotti d'elite. Per l'edizione Sessanta (854 espositori, il 40% italiani, il resto proveniente da 32 nazioni, 1705 marchi, 28.000 metri quadri, quasi 8.000 visitatori), sabato prossimo alle 15 l'inaugurazione col presidente Dellai, in serata presso la Fraglia cena per gli espositori storici presenti da almeno vent'anni ininterrottamente, e per tutti in piazza Tre Novembre «Notturno», romantica storia di duelli e corteggiamenti proposta dal teatro dell'Aleph sulle note di famosi valzer viennesi, ed infine (dalle 22,30) spettacolo pirotecnico. Per evidenziare il valore dell'anniversario è stato lanciato lo slogan «Valori che durano – Bentornati» che verrà rilanciato su una serie di totem piazzati sulle vie principali che conducono al palafiere e -di dimensioni più contenute- nel centro storico e su tendcart da distribuire in alberghi ed esercizi pubblici. La collaborazione con Trentino spa, che cura marketing territoriale, si concretizza attraverso il Rotari corner, aperto in piazza Tre Novembre tutte le sere dalle 19,30 alle 21, per un aperitivo offerto a tutti con accompagnamento di musica jazz e dall'omaggio a ciascun espositore d'una bottiglia di per ricordare loro che «le cose che si sviluppano con la cura del tempo e degli uomini sono la risorsa» principale del territorio. La festa non cancella problemi più seri: in cima ai quali la necessità d'una ulteriore riqualificazione del settore fieristico che non può accontentarsi nemmeno dell'insediamento alla Baltera, in realtà ancor da ultimare.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video