lunedì, Febbraio 26, 2024
HomeManifestazioni«Miki De Beni» ora mette in campo la solidarietà
Nasce un’onlus per l’assistenza a domicilio Domani sera al Corallo la presentazione

«Miki De Beni» ora mette in campo la solidarietà

Sarà presentata domani alle 20.30, al teatro Corallo, l'associazione per l'assistenza domiciliare al malato critico «Miki De Beni». Sensibilità, attenzione al prossimo e una sana dose di pragmatismo è il minimo comun denominatore che ha messo attorno a un tavolo nell'autunno scorso un gruppetto di persone intenzionato a fare qualcosa di concreto a favore dei meno fortunati. L'idea ora realizzata è quella di una onlus che persegue il fine della solidarietà civile e socio assistenziale sanitaria senza fini di lucro. A dirigere l'associazione il dottor Gaetano Benati e , quest'ultimo un giovane imprenditore nel settore turistico alberghiero che con coraggio ha dato seguito al testamento morale della mamma, vittima di un male che non dà scampo. Un progetto che ha trovato la collaborazione della Croce Rossa delegazione di e di altri privati, pronti a mettere a disposizione il loro tempo libero. «È un'associazione che nasce e si costituisce per indicazione e volontà di ammalati e famiglie che hanno vissuto e compreso il valore, ma anche l'impegno e la difficoltà, dell'assistenza a domicilio di un malato terminale», precisa Ivan De Beni pronto a ricordarne gli obiettivi. «Tra gli scopi principali c'è l'organizzazione dell'assistenza a domicilio in collaborazione con il medico di medicina generale, l'assistente sociale del Comune di residenza e in armonia con i servizi esistenti nell'ambito dell'Ulss 22. Verranno inoltre promosse ed organizzate attività culturali e scientifiche aperte al pubblico». Il patrimonio dell'associazione sarà costituito dalle quote degli associati, dal ricavato ottenuto da iniziative promosse dallo stesso sodalizio e da elargizioni o contributi da parte di singoli cittadini o enti pubblici o privati.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video