lunedì, Luglio 22, 2024
HomeSportMilan e Inter a confronto: il valore delle rose

Milan e Inter a confronto: il valore delle rose

In particolar modo negli ultimi due anni la città di Milano ha visto le sue due squadre più importanti, Inter e Milan, protagoniste assolute del movimento calcistico italiano. Il titolo nazionale nell’ultimo biennio, pur essendo stato vinto da due squadre diverse, infatti, non si è mosso dalla Capitale della Moda. Lo scorso anno i rossoneri, al termine di una strenua ed appassionante lotta, hanno avuto la meglio sui propri cugini, chiudendo il campionato in prima posizione proprio appena sopra l’Inter, che invece aveva dominato la Serie A nella stagione precedente sotto la gestione Antonio Conte. Il lungo percorso di Stefano Pioli, alla fine, è stato coronato da un trionfo che nessuno si sarebbe mai aspettato. Quello che ad oggi è il valore della rosa del Milan, infatti, non è assolutamente minimamente paragonabile a quello che veniva riportato all’inizio del precedente campionato.

Se poco più di 365 giorni fa il divario sulla carta tra Inter e Milan era piuttosto netto ed evidente, ad oggi sembra impossibile fare lo stesso tipo di discorso, tanto che se raccogliamo informazioni sui siti di scommesse e le loro quote scopriamo che le due squadre in questione per la vittoria finale non appaiono così distanti tra di loro. Secondo quanto riportato dai dati di Transfermarkt, il valore complessivo della rosa del Milan, composta da 31 giocatori con un’età media di 26 anni, è pari bene o male a 550 milioni di euro. Quasi inutile specificare che, ovviamente, si tratta di valori che nel corso dell’anno, in base al rendimento della squadra e soprattutto dei giocatori in quanto individui, possono modificare in continuazione. Il calciatore con il valore più alto attualmente è senza ombra di dubbio Rafael Leao, che con il tempo ha raggiunto un livello che lo eleva tra i giocatori più interessanti del mondo.

Ai 70 milioni di euro di valore del portoghese, seguono i 55 di Theo Hernández e i 50 di Sandro Tonali e Fikayo Tomori. Non sono tanto da meno Mike Maignan ed Ismael Bennacer, che rispettivamente valgono 37 e 33 milioni di euro. A fare impressione è in particolar modo il valore di mercato del portiere francese, che con delle prestazioni di livello assoluto non ha fatto rimpiangere minimamente Gianluigi Donnarumma, che da più di un anno veste la maglia del PSG. Un prezzo del cartellino che nei prossimi mesi potrebbe schizzare alle stelle è quello di Charles De Ketelaere, trequartista belga che deve ancora trovare sé stesso nella sua nuova squadra. Il valore attuale del 21enne è di 30 milioni di euro. Ancora più alto, nonostante tre giocatori in meno, è il valore complessivo della rosa dell’Inter: circa 592 milioni di euro. Mentre i rossoneri dispongono di un solo giocatore che arriva a toccare i 70 milioni di euro, i nerazzurri ne hanno ben 3: Lautaro Martinez, Romelu Lukaku e Nicolò Barella.

Se gli ultimi due attualmente valgono proprio come il rivale Leao, il Toro attualmente ha un valore di mercato che non scende sotto ai 75 milioni. Altissimi sono anche i prezzi dei cartellini di Milan Skriniar e di Alessandro Bastoni, rispettivamente di 65 e 60 milioni di euro. In particolar modo il difensore slovacco durante l’ultima sessione di calciomercato estiva è stato al centro di diverse voci che lo hanno accostato insistentemente al PSG, ma poi non se n’è fatto più nulla. Importante è anche il valore di Marcelo Brozovic, centrocampista croato che ad oggi, nonostante l’infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per quasi 2 mesi, vale ancora 40 milioni di euro.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video