lunedì, Luglio 22, 2024
HomeAttualitàPosa prima pietra rotatoria lungo la SP 8 "Del Baldo" a Caprino...
Vicepresidente De Berti "conferma importanza legge su sicurezza stradale e ruolo enti locali"

Posa prima pietra rotatoria lungo la SP 8 “Del Baldo” a Caprino Veronese,

“Oggi vengono avviati i lavori che porteranno alla realizzazione di un’importante opera infrastrutturale in grado di risolvere i problemi dello snodo viabilistico che interessa la Strada provinciale n. 8, nei pressi di Caprino Veronese: ancora una volta la legge sulla sicurezza stradale dimostra di essere un provvedimento prezioso per la viabilità e i cittadini. Ringrazio il comune di Caprino Veronese e la Provincia di Verona per averne compreso il significato e aver contribuito in modo significativo al finanziamento. La collaborazione con gli enti locali è la chiave per il raggiungimento di obiettivi comuni, significativi per l’intera collettività”.

Così la Vicepresidente e Assessore alle Infrastrutture e Trasporti della Regione Elisa De Berti presente oggi alla posa della la prima pietra della rotatoria all’incrocio tra le vie Stazione e Ceredello di Sotto con la SP 8 “del Baldo” nel comune di Caprino Veronese (VR).

L’opera rientra nell’ambito degli interventi per i quali periodicamente la Regione concede dei contributi ai comuni secondo quanto previsto dalla legge regionale n.39/91. Nello specifico, il contributo regionale fa riferimento alla graduatoria relativa al bando 2020. Rispetto all’importo complessivo dell’opera, pari a 600.000 euro, i finanziamenti regionali ammontano a 228.000 euro, quelli a carico del Comune di Caprino ammontano a 187.000 euro, mentre i restanti 185.000 euro sono a carico della Provincia di Verona.

L’intervento è necessario per risolvere le criticità dell’incrocio che vede due strade comunali, Via Stazione e Via Ceredello di Sotto, immettersi sulla SP 8 da lati opposti ma in posizioni sfalsate, con conseguenti ricadute sia sul traffico che sulla sicurezza per gli utenti. Nel dettaglio, la rotatoria avrà un diametro esterno di 40 m, mentre l’anello rotatorio avrà una larghezza di 7 m. L’aiuola centrale avrà diametro complessivo di 24 m e sarà delimitata da cordonate. L’intervento dovrebbe essere completato nella prima metà del 2023.

 

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video