domenica, Giugno 23, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiNuova sede per il Consorzio Tutela Lugana DOC
Dopo alcune proposte avanzate dalla Amministrazione Comunale la scelta è caduta su alcuni uffici presso l'edificio che ospita l'Ufficio di Informazioni turistiche nelle immediate vicinanze del castello Scaligero.

Nuova sede per il Consorzio Tutela Lugana DOC

Nuova, e sicuramente più significativa, sede per il Consorzio Tutela Lugana DOC. Dopo ripetuti contatti con l’Amministrazione Comunale di Sirmione è stato raggiunto un accordo fra Consorzio Lugana e Comune di Sirmione affinché al Consorzio di Tutela venga assegnata una nuova e più prestigiosa sede consona all’importanza e realtà di questo Consorzio sempre più impegnato sia nella Tutela che nella valorizzazione di uno dei vini più pregiati e conosciuti d’Italia.Dopo alcune proposte avanzate dalla Amministrazione Comunale la scelta è caduta su alcuni uffici presso l’edificio che ospita l’Ufficio di Informazioni turistiche nelle immediate vicinanze del castello Scaligero. Naturalmente scelta migliore non poteva esservi tanto che l’accordo è stato immediatamente raggiunto e sottoscritto. Non solo. Nei giorni scorsi, bruciando veramente tutte le tappe, ed alla faccia della lenta burocrazia, vi è stata l’opportunità di presentare, ed inaugurare, la nuova sede – anche se attualmente non ancora completamente disponibile – alle Autorità presenti a Sirmione in occasione del convegno sull’ambiente.Un’inaugurazione simbolica, che sanciva però l’accordo e la disponibilità raggiunta fra i due Enti, alla quale erano presenti oltre al presidente Ghiraldi, il sindaco Ferrari con il suo vive Alessandro Mattinzoli, l’Assessore Provinciale Mauro Parolini, il presidente dell’Associazione Artigiani di Brescia Enrico Mattinzoli, l’assessore al turismo di Desenzano Garagna ed il delegato di Sirmione Busti. Non mancavano naturalmente numerosi associati e consiglieri del Consorzio Tutela Lugana DOC.Due decorose stanze, una per la segreteria e l’altra per eventuali riunioni, che aprono i battenti proprio sul magnifico e suggestivo lungolago di Sirmione. Ampio giardino all’esterno e, soprattutto grandi possibilità di immagine per i milioni di persone che annualmente fanno vista, o per diletto o per cure termali, alla “Perla del lago di Garda” a due passi il Grand Hotel terme e l’Hotel Fonte Bojola, quest’ultimo aperto per tutto l’arco dell’anno per consentire le cure termali anche nel periodo invernale.Naturalmente grande soddisfazione da parte del presiedente del Consorzio avv. Francesco Ghiraldi per l’obbiettivo da tempo atteso ed ora pienamente raggiunto; soddisfazione raggiante anche da parte del sindaco Maurizio Ferrari per essere riuscito, in poco tempo, nemmeno 8 mesi dalla sua elezione, a soddisfare una delle principali necessità chi il Consorzio del Lugana da tempo ne sentiva il bisogno. Una sede decorosa in una dislocazione altrettanto decorosa per un prodotto della terra gardesana apprezzato in tutto il mondo.Per il trasferimento da Via Verona, in località Lugana, alla nuova nel sede del centro sirmionese, bisognerà attendere ancora alcuni giorni, il tempo per consentire alle attuali associazioni occupanti gli uffici il trasferimento in altri locali. Sulla porta di ingresso ed all’interno della nuova sede già troneggiano però i marchi istituzionali del Consorzio.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video