giovedì, Giugno 13, 2024
HomeManifestazioniAvvenimenti«Premio Treccani», edizione da record
Incoronati i vincitori della rassegna pittorica dedicata al fondatore della famosa enciclopedia

«Premio Treccani», edizione da record

La bresciana Pinuccia Nicolosi, 48 anni, ha vinto la quindicesima edizione del Premio nazionale di pittura «Conte Treccani degli Alfieri», fondatore dell’omonima enciclopedia. L’artista si è aggiudicata 7 dei 16 milioni che formavano il montepremi. La giuria presieduta da Ernesto Treccani (figlio del grande mecenate nato a Montichiari) e composta da Aurora Scotti, Raffaele De Grada, Fausto Lorenzi e Bianca Tosatti ha votato all’unanimità per l’opera della Nicolosi intitolata «Quinto stato». Il quadro è realizzata su tela (80 x 120) con tecnica mista di olio, inchiostri ed emulsioni. La vincitrice ha battuto di stretta misura il riminese Davide Frisoni autore dell’opera «Sguardi di luci ed ombre», giunta seconda, ed un altro bresciano, Giuseppe William Vezzoli piazzatosi al terzo posto con «2000, l’uomo know all?». Il premio di consolazione di un milione, offerto dalla Pro loco di Montichiari, è stato assegnato al coreano Si Young Yoon che ha eseguito «Silenzio e movimento». La cerimonia di premiazione si è svolta domenica mattina nella sala del consiglio comunale alla presenza del sindaco di Montichiari Gianantonio Rosa, dell’assessore alla Cultura Elena Zanola e di numerosi rappresentanti delle istituzioni patrocinanti: dal Parlamento europeo alla Regione, passando per la Provincia e la Banca di Credito Cooperativo del Garda. La manifestazione ha avuto un successo senza precedenti: 214 le opere iscritte al concorso, presentate da 135 artisti. Il quadruplo di due anni fa, con partecipanti provenienti dal nord Italia ma anche da Napoli, Roma, Firenze e Reggio Calabria. Tre le opere segnalate dalla giuria: «Infante 2000» di Michele Munno, «Identità» di Paola Grott e «Mille non più mille?” di Ezio Pirovani. Le 50 opere selezionate, tra cui i quattro vincitori ed i tre segnalati, sono attualmente esposte nel salone della ex sede della Cassa Rurale di via Mazzoldi. La rassegna è stata rimarrà aperta al pubblico sino al 14 gennaio 2001 (orari: sabato, domenica 10-12, 17-19; da lunedì a venerdì 16-19). Significativa la partecipazione degli studenti di ragioneria e della Moretto al convegno che sabato mattina ha presentato l’opera e la vita del Conte Treccani degli Alfieri. L’iniziativa è stata ospitata dal teatro Gloria. I relatori Costante Belletti e Mario Pedini, hanno avuto parole di elogio, stima verso il grande mecenate. Durante il convegno è stato distribuito il libretto – guida della manifestazione, il primo «Quaderno Culturale Monteclarense» che inaugura una nuova serie di studi e convegni sui «Padri che hanno costruito la storia di Montichiari». f.d.c.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video