sabato, Giugno 22, 2024
HomeSpettacoliCinemaCinema che passione: riapre il cinema a Riva del Garda con Oppenheimer...

Cinema che passione: riapre il cinema a Riva del Garda con Oppenheimer e Barbie, scopri la programmazione completa!

Sabato 16 settembre segna l’apertura del cinema a Riva del Garda, che ospita la sala Cinema della Comunità Alto Garda e Ledro in via Rosmini 5/b. Due film molto attesi, “Oppenheimer” e “Barbie”, saranno proiettati nel fine settimana, insieme ad altri titoli pensati per i più piccoli e le famiglie come “Paw Patrol”. Inoltre, ci sarà una selezione d’autore per gli appassionati del cinema con la serie “Il piacere del cinema”.

Per consultare il programma completo della sala cinema di Riva del Garda per il periodo 2023-2024, è possibile visitare la pagina Facebook @CinemaRivaDelGarda e il sito del Coordinamento Teatrale Trentino www.trentinospettacoli.it. Per quanto riguarda la programmazione di Ledro, è possibile visitare il sito web www.oratorioarco.it/cinema e per Dro il sito www.cinemadro.com.

La prima proiezione si terrà sabato 16 settembre e continuerà anche domenica 17, con un ingresso unico a € 3,50 per tutti i film, in occasione della Festa del Cinema a livello nazionale. Negli altri giorni, l’ingresso intero costerà € 7,00, mentre quello ridotto € 5,00. I biglietti potranno essere acquistati in biglietteria 30 minuti prima dell’inizio della proiezione. Sarà inoltre possibile acquistare un abbonamento, con la scelta di 5 film al costo di € 30,00 per “Il piacere del cinema” e di 10 film al costo di € 60,00 per i film “commerciali”, validi per tutta la stagione.

L’offerta cinematografica di Riva del Garda è gestita grazie all’accordo tra la Comunità Alto Garda e Ledro e i sindaci dei Comuni di Arco, Drena, Ledro, Nago-Torbole, Riva del Garda e Tenno. L’organizzazione artistica delle proiezioni è affidata all’Associazione Coordinamento Teatrale Trentino. Questo accordo è stato rinnovato per un altro anno, sulla base dei risultati delle stagioni passate.

Tuttavia, per questa stagione si presterà particolare attenzione al numero di spettatori. Durante la riunione dei sindaci tenutasi lo scorso giugno, è stato deciso di monitorare attentamente le presenze, soprattutto nei primi mesi, per verificare se ci sarà un aumento. In caso contrario, questa potrebbe essere l’ultima stagione per il cinema di Riva del Garda. È stato riscontrato un calo delle presenze medie a causa delle restrizioni legate alla pandemia di Covid-19. Inoltre, il costo del servizio è di circa 25.000 € all’anno, diviso al 50% tra la Comunità Alto Garda e Ledro e i Comuni coinvolti, proporzionalmente al numero di abitanti.

Per favorire la partecipazione del pubblico, è stata avviata una collaborazione con altre sale cinematografiche attive sul territorio, come il Cinema Oratorio Arco, il Cinema Parrocchiale Dro e il Centro Culturale di Locca a Ledro. L’obiettivo comune è quello di condividere la programmazione e offrire un canale unificato per consultare l’intera offerta cinematografica della zona.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video