sabato, Febbraio 24, 2024
HomeAttualitàSi conclude domenica 6 novembre la stagione 2016 del Parco Giardino Sigurtà

Si conclude domenica 6 novembre la stagione 2016 del Parco Giardino Sigurtà

Una stagione ricca di successi quella del , Secondo Parco Più Bello d'Europa: la straordinaria natura che si manifesta nelle fioriture stagionali e il ricco calendario eventi hanno permesso di registrare 350.000 presenze e di ottenere due importanti riconoscimenti. Appuntamento a domenica 6 novembre per una visita guidata, alla scoperta del foliage d'autunno.

Si conclude un'altra stagione per il Parco Giardino Sigurtà, pluripremiato gioiello verde (Parco Più Bello d'Italia nel 2013 e Secondo Parco Più Bello d'Europa 2015) che sorge a pochi chilometri dal . I suoi 600.000 metri quadrati di prati e boschi, le spettacolari fioriture stagionali e gli oltre 20 eventi per il pubblico hanno conquistato nel periodo di apertura del 2016 (dal 6 marzo al 6 novembre) 350.000 visitatori, un vero e proprio record di presenze per il Parco, aperto al pubblico dal marzo 1978.

Senza dimenticare i due prestigiosi riconoscimenti per Tulipanomania, la favolosa fioritura di un milione di Tulipani (un primato italiano), che a marzo ed aprile colora i tappeti erbosi di questo eden ed attira migliaia di appassionati da tutta Italia: uno spettacolo naturale che nel 2016 ha ricevuto il Premio “La fioritura più bella d'Italia”, grazie al sondaggio lanciato dal network www.ilparcopiubello.it, e che più recentemente è stato riconosciuto come evento di portata mondiale dai Parksmania Awards 2016, premi indetti dalla testata giornalistica Parskmania.it

Per salutare i visitatori e per dare l'appuntamento alla primavera 2017 (il Parco Giardino Sigurtà riaprirà i battenti domenica 5 marzo), il Parco offre la possibilità di partecipare a due gratuite, previo acquisto del biglietto di ingresso. L'appuntamento è per domenica 6 novembre, ultimo giorno di apertura del 2016, che sarà l'occasione per ammirare il fall foliage (il cambio del colore delle foglie degli alberi, tipico d'autunno) grazie agli aceri giapponesi e agli esemplari di liquidambar, ginkgo, lagerstroemie, carpini bianchi e neri.

Sarà possibile partecipare a uno dei due turni di visita organizzati (massimo 50 persone ciascuno) che si terranno alle ore 10.30 e alle ore 14.00. Prenotazione della visita la mattina stessa del 6 novembre alla biglietteria del Parco. In caso di maltempo la Direzione si riserva il diritto di annullare le visite guidate.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video