mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeSport«Trans lac en du» più sicura con i Volontari del Garda
Il gruppo garantirà l’assistenza in acqua durante la regata. La sfida è in programma fra sabato 18 e domenica 19 gennaio

«Trans lac en du» più sicura con i Volontari del Garda

Sabato 18 gennaio, alle ore 17.30, dal lungolago di Salò, prenderà il via la tradizionale sfida «Trans lac en du», giunta alla 13ª edizione. Il percorso: Gardone Riviera, Bogliaco e ritorno a Salò. La gara, organizzata dalla Federazione italiana giovani armatori, è riservata alle barche a vela con bulbo. Gli equipaggi saranno formati da due persone. Venerdì 17, alle ore 20, al caffè Wimmer di Gardone, si terrà il briefing, con buffet e raccolta di adesioni. Il giorno successivo, mezz’ora dopo il tramonto astronomico, i concorrenti apporranno le firme sul diario di regata. La partenza avverrà dal molo Pacì, con gli equipaggi a terra e le imbarcazioni ormeggiate (due cime a poppa e ancora a prua), a secco di vele. Dovranno essere munite di tutte le dotazioni di sicurezza, più la «boetta luminosa». La grossa novità è rappresentata dalla collaborazione coi Volontari del Garda, che provvederanno alla sicurezza e assistenza in acqua, grazie alla sezione sommozzatori, alla organizzazione a terra e all’assistenza sanitaria. Il gruppo, che quest’anno festeggia il 20esimo di attività, attende con fiducia una numerosa partecipazione di gardesani. Nell’occasione presenterà le nuove iniziative (costruzione della nuova sede a Cunettone e miglioramento dei servizi per la comunità), sicuro di poter contare sulla generosità di tutti per ottenere un concreto aiuto. Bisogna infatti reperire fondi, e a tale proposito è stato aperto un conto corrente per le sovvenzioni: il numero 5190/1 Intesa Bci, presso l’agenzia Cariplo di Salò. «Ringraziamo la Federazione italiana giovani armatori per l’opportunità che ci viene concessa – afferma il presidente dei Volontari, Franco Rodella -. Esprimiamo sin d’ora la più profonda riconoscenza a quanti interverranno concretamente, e auguriamo ai partecipanti Buon Vento». Le barche dovranno transitare da Gardone, dal porto vecchio di Bogliaco e ritorneranno in piena notte sul lungolago di Salò, dove è previsto l’arrivo. Domenica 19, durante la cena organizzata per equipaggi e simpatizzanti nella sede attuale dei Volontari, saranno consegnati premi ricordo a tutti.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video