sabato, Luglio 20, 2024
HomeAttualitàUn gran mare di gente per la diretta dal fondale
Successo per l’iniziativa di Angelo Modina: le riprese subacquee proiettate in piazza

Un gran mare di gente per la diretta dal fondale

Il richiamo del lago sommerso è stato talmente forte da riempire di gente, sabato scorso, l’intera area di fronte all’hotel Milano di Maderno. L’iniziativa di Angelo Modina – una diretta televisiva dai fondali del lago – ha riscosso un successo tale da indurlo a valutare l’idea di riproporre trasmissioni analoghe in altri paesi gardesani. «Deep Explorers», la trasmissione messa in onda in diretta da Punto Tv (regia curata da Roberto Prudentino) ha avuto come ospiti l’assessore Provinciale Alessandro Sala, il sindaco di Toscolano Maderno, Paolo Elena, l’assessore Fabio Cauzzi, oltre ad esperti archeologi, quali Massimo Capulli che era a bordo del «Capitan Nemo», il motoscafo dal quale Daniel Modina comandava l’attrezzatura subacquea in immersione, con telecamere di profondità che ispezionavano in golfo di Maderno.Hanno offerto la loro collaborazione anche la Guardia di Finanza e la Guardia Costiera mentre, a terra, erano presenti carabinieri e polizia locale. Le telecamere si sono soffermate sulla fauna ittica lacustre, sulla conformazione dei fondali e sui loro tesori.Certo, non mancano le difficoltà per potere valorizzare quanto il lago ha custodito per secoli. La «città sommersa» di Benaco, di fronte a Toscolano, o gli edifici diroccati di fronte a San Giacomo di Calì, la pirocannoniera «Sesia», affondata vicino Limone 150 anni fa, sono tutti tesori che Angelo Modina vorrebbe poter riscoprire, «rubando» ancora al fondo del lago splendide immagini.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video