giovedì, Aprile 25, 2024
HomeAttualitàUna Vescia da 3,5 chilogrammi. Commestibile o no?

Una Vescia da 3,5 chilogrammi. Commestibile o no?

Sorpresa, soddisfazione e delusione insieme. E’ quanto accaduto ieri ad Emanuela Mozzarelli per aver trovato una meravigliosa vescia di tre chili e mezzo , a Lazise, in zona Barum. Ma da un primo controllo pare che il fungo non sia commestibile. “Ho dato uno scorcio veloce a questo trofeo – spiega Franco Menini, che di funghi se ne intende – ma non credo sia commestibile. E’ troppo giallo. Non è bianco candido come una vescia tradizionale e nel dubbio è meglio astenersi. Un vecchio detto che vale sempre.”

Emanuela è comunque soddisfatta del rinvenimento del grosso fungo anche se non se lo può gustare.

“Passeggio sempre in questa zona, poco distante da casa mia – afferma Emanuela Mozzarelli – perchè porto il cane a fare una passeggiatina. Ieri la sorpresa. Ho visto questo ammasso biancastro nel prato. Mi sono avvicinata ed ho scoperto con grandissima meraviglia che la massa era un fungo. L’ho raccolto e portato a casa e l’ho pesato. Tre chili e mezzo. Una grande euforia per tutti, in famiglia. Dopo – conclude Emanuela – l’ho fatto visionare a Franco Menini che mi ha sconsigliato, ovviamente, di consumarlo per le motivazioni di sicurezza e tutela. Pazienza. Resta la soddisfazione di averlo visto e raccolto. Resta immortalato  nella foto che ho scattato.”

Sergio Bazerla

 

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video