domenica, Giugno 23, 2024
HomeManifestazioniAvvenimenti🚀🚀🚀Desenzano celebra il record di Agello con la copia dell’idrovolante MC72 🚀🚀🚀

🚀🚀🚀Desenzano celebra il record di Agello con la copia dell’idrovolante MC72 🚀🚀🚀


Il 6 maggio 2023, presso l’idroscalo militare di Desenzano del Garda, si è svolta la cerimonia di inaugurazione della copia fedele dell’idrovolante da corsa Macchi Castoldi MC72, il velivolo con cui il maresciallo Francesco Agello stabilì il record di velocità nel 1934, volando a 709 km/h sul lago di Garda. Un record ancora imbattuto per gli idrocorsa con motore a pistoni. L’evento si inserisce nelle iniziative per il centenario dell’Aeronautica Militare, che si celebrerà nel marzo 2023, e ha visto la partecipazione di autorità civili e militari, tra cui il comandante del 6° Stormo di Ghedi, colonnello Giacomo Lacaita, e il sindaco di Desenzano del Garda, Guido Malinverno. La copia dell’MC72 è stata realizzata dal Comitato Idroscalo Desenzano, un gruppo di appassionati che ha lavorato per tre anni con la collaborazione dell’Aeronautica Militare e del Comune di Desenzano.

Il presidente del Comitato, Ermanno Tira, ha spiegato che l’idrovolante è costruito in vetroresina e che mancano ancora alcune finiture, ma che l’idea è di riprodurre fedelmente il modello originale, conservato al museo dell’aeronautica di Vigna di Valle. L’idrovolante è stato presentato nell’hangar 3 dell’idroscalo, lo stesso dove venivano custoditi i velivoli del Reparto Alta Velocità (RAV), nato nel 1928 con l’obiettivo di raggiungere il primato di velocità assoluta. Il colonnello Lacaita ha sottolineato l’importanza di riportare in vita l’idroscalo e di valorizzare la storia dell’aeronautica militare e del progresso tecnologico. “Questo è solo l’inizio della nuova vita dell’idroscalo – ha detto – e ci condurrà a raggiungere tanti altri successi e ad avere una bella presenza viva di aeronautica qui”.

Anche il sindaco Malinverno ha espresso il suo impegno a non abbandonare questo luogo e a mantenerlo in mano all’arma aeronautica. “Questo luogo è un esempio del ricordo, della memoria e della storia della nostra città e dell’aeronautica militare italiana – ha affermato – e deve rimanere tale anche per le generazioni future”. L’idroscalo sarà visitabile al pubblico con accesso libero anche domenica 7 maggio, dalle 10 alle 18. Inoltre, sono previste altre aperture straordinarie nei mesi successivi, con una vasta area espositiva composta da cimeli personali del recordman Francesco Agello e Tommaso Dal Molin, reperti inerenti ai velivoli in uso in quel periodo storico e una mostra foto-video grafica dedicata all’epopea della Coppa Schneider, la gara internazionale di velocità per idrocorsa. Un’occasione unica per ammirare da vicino una macchina innovativa frutto dell’ingegno di uomini che fecero la storia del volo e per rendere omaggio al coraggio e alla passione dei piloti del RAV.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

- Advertisment -

Ultimi Video

Ultime notizie