Scade il prossimo 31 dicembre il termine d'iscrizione al corso di formazione per operatori culturali nel territorio gardesano.

A Padenghe si può diventare operatori culturali del Garda

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
r.d.

Scade il prossi­mo 31 dicem­bre il ter­mine d’is­crizione al cor­so di for­mazione per oper­a­tori cul­tur­ali nel ter­ri­to­rio garde­sano. L’inedita inizia­ti­va è pro­mossa dal­la Fed­er­azione delle asso­ci­azioni garde­sane cul­tura — ambi­ente, in col­lab­o­razione con la Regione e con il patrocinio del­la e del comune di Desen­zano. Le domande van­no ind­i­riz­zate alla sede del cir­co­lo a Padenghe in via Ver­di 19. Diret­tore del cor­so, che sta riscuo­ten­do un forte inter­esse sull’intero baci­no garde­sano, Giampi­etro Bro­gi­o­lo. Il prog­et­to prevede 180 ore di lezioni teoriche com­p­rese ne peri­o­do che va dal 3 feb­braio al 29 giug­no 2001; 50 ore per vis­ite di istruzione, 100 ore di tirocinio in musei, isti­tuzioni e asso­ci­azioni cul­tur­ali garde­sane. E anco­ra 30 ore di lavoro di grup­po. Per la parte teor­i­ca è pre­vis­to anche un ciclo di incon­tri con autori di sto­ria locale: Desen­zano del Gar­da (Tosi), Lona­to (Luc­chi­ni), Polpe­nazze (Boc­chio), San Felice del Bena­co (Maz­zol­di), Limone (Trebeschi), Tremo­sine (Pilot­ti), Vil­lan­uo­va sul Clisi (Coc­ca), Gar­done Riv­iera (Maz­za), Gar­da (Gag­gia). Per infor­mazioni e pos­si­bile tele­fonare allo 030 — 9900411.

Parole chiave: