In arrivo un libro inedito sulla fuga della Regina italiana da Garda

Adelaide, una leggenda svelata”: Il viaggio di una donna, la storia di una regina che divenne santa.

22/11/2013 in Cultura, Libri
Di Luigi Del Pozzo

Sarà pre­sen­ta­to a Gar­da saba­to 23 novem­bre dalle 17,00 pres­so la sala con­sil­iare il libro “Ade­laide, una leggen­da sve­la­ta”, che rac­con­ta la notte mis­te­riosa in cui la Regi­na d’Italia Ade­laide di Bor­gogna nel 950 d.C. fug­gì dal­la Roc­ca di Gar­da e che fa luce sulle leggende che cir­con­dano la sovrana poi divenu­ta Santa.

Una sto­ria final­mente “riv­e­la­ta”, nar­ra­ta da un mano­scrit­to del 1895 che la gior­nal­ista Simona Cre­moni­ni, da anni impeg­na­ta nel recu­pero di leggende del­la tradizione popo­lare del lago, e la casa editrice veronese Delmiglio Edi­tore han­no deciso di ripro­porre al pub­bli­co, per far luce sui tan­ti pun­ti oscuri di quel­la sto­ria, per buona parte garde­sana, che parte dal luo­go del­la pri­gio­nia, la Roc­ca. Qui il crudele vas­sal­lo Beren­gario ave­va rinchiu­so Ade­laide per costringer­la a sposare il pro­prio figlio e così impos­ses­sar­si del­la coro­na d’Italia, ma la fuga del­la Regi­na cam­biò per sem­pre i des­ti­ni di tut­ti i pro­tag­o­nisti e dell’Italia.

Il testo in chi­ave è introdot­to da note storiche di Beat­rice Emma Zamuner. L’illustrazione di cop­er­ti­na è di Rosan­na Mutinelli.

Nelle note finali, “Sulle trac­ce, oggi, di Ade­laide, tra leggende e arche­olo­gia”, inoltre Simona Cre­moni­ni ricostru­isce le tante ipote­si fat­te nel cor­so dell’ultimo mil­len­nio sul­la fuga di Ade­laide e i riscon­tri che esse han­no incon­tra­to sul ter­ri­to­rio, tra topono­mas­ti­ca, let­ter­atu­ra e rac­con­ti popo­lari, nei luoghi in cui Ade­laide sarebbe appro­da­ta: da Cam­pi­one all’, dal­la Lugana al Ven­za­go, dal Lavagnone al Min­cio e a Mantova.

AUTRICE

Simona Cre­moni­ni è nata nel 1979 e vive a Mon­ta­nara (Man­to­va). Gior­nal­ista e copy­writer per pro­fes­sione, è autrice di rac­con­ti hor­ror e fan­tas­ti­ci pub­bli­cati su diverse antolo­gie di nar­ra­ti­va. Da sem­pre appas­sion­a­ta di fol­clore, da una deci­na d’anni si occu­pa del recu­pero di leggende del­la tradizione popo­lare, in par­ti­co­lare del , sua sec­on­da casa.

Ha pub­bli­ca­to il saggio/guida “Leggende, curiosità e mis­teri del lago di Gar­da” (2012) in ital­iano e inglese, l’antologia “(I) rac­con­ti fan­tas­ti­ci del Gar­da” (2012), il sag­gio “La pau­ra dan­za in col­li­na” (2013), il saggio/guida “Mis­teri Moreni­ci” (2013) con Pre­sen­tART­sì e ha vin­to la tar­ga let­ter­atu­ra 2013 al Pre­mio Isabel­la d’Este. Il suo sito è: www.leggendedelgarda.com.