Enjoy Sirmione: la mostra degli itinerari Sirmionese apre i battenti

08/07/2017 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Sug­ges­ti­va, curiosa e “diver­tente”, la mostra che rac­coglie gli scat­ti delle prime sette edi­zioni del Pre­mio Sirmione per la Fotografia sarà aper­ta al pub­bli­co a par­tire da saba­to 8 luglio 2017, pres­so Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions.

La mostra si inti­to­la ENJOY SIRMIONE — da vici­no, da lon­tano, per acqua, per ter­ra, itin­er­ari fotografi­ci sirmione­si e vuole essere sia un per­cor­so attra­ver­so i luoghi più carat­ter­is­ti­ci del­la peniso­la, sia un viag­gio alla ricer­ca di quegli scor­ci che trop­po spes­so pas­sano inosser­vati e che tal­vol­ta solo l’occhio atten­to di un reporter riesce a cogliere e val­oriz­zare. Il pub­bli­co avrà l’occasione di passeg­gia­re vir­tual­mente alla scop­er­ta di pae­sag­gi mer­av­igliosi e sug­ges­tivi, gra­zie alle 204 fotografie esposte a Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions fino al pri­mo otto­bre 2017.

La mostra, allesti­ta dal Comune di Sirmione e dal Min­is­tero dei Beni e delle Attiv­ità Cul­tur­ali e del Tur­is­mo– Polo Muse­ale del­la Lom­bar­dia, con la col­lab­o­razione di CARS (Con­sorzio Alber­ga­tori e Ris­tora­tori di Sirmione) è patro­ci­na­ta da Regione Lom­bar­dia, Provin­cia di Bres­cia, Lago di Gar­da Lom­bar­dia, Comu­nità del Gar­da e Gar­da Musei.

Accan­to a queste illus­tri col­lab­o­razioni tro­vi­amo, per questo 2017, un impor­tante part­ner Land of Fash­ion: Fran­ci­a­cor­ta Out­let Vil­lage e Man­to­va Out­let Vil­lage, che, uscen­do dagli sche­mi, ha deciso di sostenere con grande entu­si­as­mo un prog­et­to tur­is­ti­co ad ampio rag­gio e di alta caratu­ra, in gra­do di coin­vol­gere cit­ta­di­ni, tur­isti, curiosi ed appas­sion­ati di natu­ra, pae­sag­gi e fotografia.

Mas­si­m­il­iano Per­on — Out­let Man­age­ment Direc­tor — affer­ma di essere molto orgoglioso di affi­an­care il Comune di Sirmione in ques­ta impor­tante inizia­ti­va ded­i­ca­ta alla pro­mozione e alla val­oriz­zazione dei luoghi più bel­li e sig­ni­fica­tivi del­la peniso­la.

La mostra è strut­tura­ta sec­on­do diver­si itin­er­ari, la via dei sas­si, ded­i­ca­ta alle fotografie che ritrag­gono la sto­ria e la parte mon­u­men­tale di Sirmione, la via dell’acqua, ded­i­ca­ta al Lago di Gar­da e all’elemento vitale e seg­no carat­ter­is­ti­co di Sirmione, la via del leg­no, ded­i­ca­ta agli scat­ti che ritrag­gono natu­ra, pae­sag­gi, entroter­ra, flo­ra e fau­na, la via delle ten­tazioni, che vede pro­tag­o­niste le bot­teghe del ter­ri­to­rio con i pro­pri tesori e infine la via del­la scop­er­ta, pen­sa­ta per i più pic­coli, con scat­ti appe­si ad altez­za “junior”.

Enjoy Sirmione pro­por­rà al pub­bli­co anche inedi­ti alles­ti­men­ti esterni – Piaz­za­le Orti Man­ara, Par­co Don Lino Zorzi, Viale Gen­nari, Vil­la Cor­tine Palace Hotel e altri – che, gra­zie alla preziosa col­lab­o­razione di queste strut­ture, per­me­t­ter­an­no ai tur­isti di godere degli scat­ti anche fuori dalle mura di Palaz­zo Callas Exhi­bi­tions.

Infine sarà pos­si­bile inter­a­gire in tem­po reale con la mostra, scat­tan­do una fotografia nel­la “smil­ing way” del cor­ner social. La foto ver­rà stam­pa­ta imme­di­ata­mente e appe­sa ad una parete ded­i­ca­ta. Il pub­bli­co potrà diver­tir­si a postare self­ie con #sirmione e #enjoysirmione, ren­den­do così ogni scat­to virale.

Commenti

commenti