Iniziativa di Azienda provinciale trasporti e uffici Iat: tra le offerte le guide e un tour del lago. E al ritorno tanti percorsi per mountain bike ed amanti del down hill

Il Baldo si conquista in bus

22/06/2003 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Una for­mu­la col­lau­da­ta e così ben oli­a­ta che pun­tuale tor­na durante l’estate garde­sana. L’accoppiata Bus&bike offre per il ses­to anno con­sec­u­ti­vo un servizio utile agli appas­sion­ati delle due ruote che amano fre­quentare gli splen­di­di per­cor­si affac­ciati sul . L’iniziativa, svilup­pa­ta dall’Azienda provin­ciale trasporti di Verona, sarà in vig­ore fino a metà set­tem­bre e prevede l’utilizzo di par­ti­co­lari bus attrez­za­ti che, par­tendo da Bar­dolino o Gar­da, sono in gra­do di trasportare fino a 15 bici­clette in quo­ta con des­ti­nazione Pra­da o Novez­za. In questo modo si con­sente anche a chi non è in pos­ses­so di una ele­va­ta preparazione atlet­i­ca di portare sul Monte , comoda­mente sedu­ti in pull­man, la pro­pria moun­tain-bike da infor­care poi nel viag­gio di ritorno quan­do la stra­da è tut­ta, o qua­si, in disce­sa. A fruire del servizio sono anche bik­ers preparati o ragazzi appas­sion­ati di down hill, che car­i­cano sul bus le loro moun­tain bike super ammor­tiz­zate e si but­tano a capofit­to sulle discese ster­rate ben pro­tet­ti da cas­co ed imbot­ti­ture. In genere sono però i grup­pi famil­iari ad uti­liz­zare l’accoppiata Bus&bike, per poi una vol­ta in quo­ta cimen­ta­r­si, con tan­to di pro­le, in per­cor­si sul­la car­ta dif­fi­cil­mente rag­giun­gi­bili per via delle salite. Già, per­ché arrivati fres­chi e riposati al capo­lin­ea, i ciclisti pos­sono scen­dere fino giù sulle sponde del Benà­co lun­go l’intreccio dei sen­tieri panoram­i­ci sceglien­do in base alla dif­fi­coltà ed al tem­po di per­cor­ren­za l’itinerario più gra­di­to. Tra le novità for­nite quest’anno dal Bus&bike la pre­sen­za a bor­do dell’autobus, per quat­tro giorni alla set­ti­mana, di un accom­pa­g­na­tore mes­so a dis­po­sizione dal­la soci­età Gar­datur in col­lab­o­razione con le asso­ci­azioni alber­ga­tori del Gar­da. In prat­i­ca ogni mart­edì, giovedì, saba­to e domeni­ca, alter­na­ti­va­mente sulle corse in parten­za da Gar­da alle 8.35 con des­ti­nazione Pra­da o su quelle in parten­za alle 9.05 per Novez­za, un esper­to bik­er accom­pa­g­n­erà tut­ti i viag­gia­tori lun­go i per­cor­si del Bal­do, facen­do sco­prire loro scor­ci e angoli altri­men­ti dif­fi­cil­mente rag­giun­gi­bili da chi non conosce i luoghi. La valid­ità del­la for­mu­la Bus&bike è con­fer­ma­ta dal migli­aio di per­sone con tan­to di bici al segui­to che nell’ultima estate han­no scel­to questo servizio. Per quan­to riguar­da i per­cor­si, ven­gono ripro­poste le linee che col­legano il lago con i due ver­san­ti del Monte Bal­do. La pri­ma alter­na­ti­va è il servizio che parte da Bar­dolino e, pas­san­do per Gar­da, Tor­ri ed Albisano, arri­va a San Zeno di Mon­tagna e Pra­da. Il bus pas­sa da Bar­dolino tut­ti i giorni alle 8,25, 11,50, 14.20 (quest’ultima cor­sa esclusa la domeni­ca). Si può invece par­tire da Gar­da (alle 9.05 o 14.30) e, dopo le fer­mate di Coster­mano, Capri­no e Spi­azzi, rag­giun­gere Fer­rara di Monte Bal­do e quin­di Novez­za. Per entrambe le linee il cos­to del bigli­et­to, inclu­so trasporto bici, è di 4,20 euro per tutte le local­ità. Prez­zo iden­ti­co all’ultima sta­gione, una buona notizia data la cor­sa al rial­zo dei prezzi. Tra i nuovi servizi pro­posti dall’Aptv anche il bus tour del Lago. Un per­cor­so stu­di­a­to per offrire l’opportunità di com­piere il giro del Gar­da sfrut­tan­do le corse di lin­ea. In tut­ti gli uffi­ci tur­is­ti­ci del Gar­da (Iat) è pos­si­bile trovare un depli­ant che descrive in modo pre­ciso le pos­si­bil­ità di parten­za dalle diverse local­ità di sog­giorno, pro­po­nen­do alcune soste nei pae­si di mag­gior richi­amo. Tra i pun­ti di forza dell’iniziativa il prez­zo con­tenu­to del bigli­et­to (10,40 euro) e la mas­si­ma lib­ertà che viene las­ci­a­ta al viag­gia­tore nel­la scelta del­la meta, sen­za bisog­no di preno­tare il servizio. Tick­et valev­ole per l’intera giornata.

Parole chiave: -