Inaugurazione mostra sabato 12 ottobre alle 18, nella Galleria Craffonara di Riva.

Incenso e profumo di donna

10/10/2013 in Mostre
Parole chiave: -
Di Redazione

S’in­au­gu­ra saba­to 12 otto­bre alle ore 18 alla Gal­le­ria civi­ca «Craf­fonara» di Riva del Gar­da, ai gia­r­di­ni di Por­ta Ori­en­tale la mostra di Liv­io Con­ta «Incen­so e pro­fu­mo di don­na», a cura del­l’as­so­ci­azione «La fir­ma». Pre­sen­tazione di Ren­zo Francescot­ti. La mostra rimane aper­ta fino al 3 novem­bre, tut­ti i giorni dalle 10 alle 13.30 e dalle 15 alle 18.30 con ingres­so libero.

Nato a Mon­clas­si­co nel 1939, Liv­io Con­ta si ded­i­ca gio­vanis­si­mo al dis­eg­no e alla pit­tura. Dal 1952 al 1957 fre­quen­ta l’Istituto d’Arte di Orti­sei ded­i­can­dosi alla scul­tura in leg­no, alla pit­tura ed alla grafi­ca. Nel 1962 si trasferisce a Pari­gi e si iscrive alla Scuo­la del Dis­eg­no del del Lou­vre stu­dian­do, nel con­tem­po, gli impres­sion­isti.

Nel 1963 si reca a Pietrasan­ta di Car­rara, ded­i­can­dosi alla scul­tura in mar­mo, dove incon­tra Mari­no Mari­ni. Il suo nome è inser­i­to nelle più note e qual­i­f­i­can­ti pub­bli­cazioni d’arte e le sue opere fig­u­ra­no in collezioni pri­vate ital­iane ed estere. Ha espos­to in numerose gal­lerie sia in Italia, sia all’estero. Lunghi sog­giorni a e Roma.

Parole chiave: -