A Lazise si elegge il 39° Capo Valar

08/02/2018 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Tut­to è pron­to per eleg­gere il 39° Capo Valar o sin­da­co del Mar­ci­apiè, la maschera del lacisiense. Le urne per la elezione si aprono in via Arco, ovvero la Lib­era Con­trà del Mar­ci­apiè, ango­lo lun­go­la­go Mar­coni, marte­di 13 feb­bario alle 13,00. Lo spoglio delle schede avver­rà invece mer­cole­di 14 feb­braio alle 15,00 con la procla­mazione del nuo­vo Capo Valar, de Quel da Re e del Cagnol.

In cor­sa per il nuo­vo Sire ben sei can­di­dati: Ste­fano Cam­pag­nari, Ser­gio Olivet­ti, Car­lo Oliosi, Clau­dia Bot­tura, Simone Bertol­di e Nico­la Olivetti.

La fes­ta vera e pro­pria del Mar­ci­apiè si inau­gu­ra alle 11,00 di marte­di 13 feb­braio con l’aper­tu­ra dei chiosci gas­tro­nomi­ci con gnoc­chi al pomodoro, pan e bon­dola e frit­telle di mele. Nel­la gior­na­ta di mer­cole­di 14 feb­braio, pri­ma di Quares­i­ma, invece ci sarà il mine­strone di magro e tan­to pesce frit­to. Per i bam­bi­ni lo zuc­chero fila­to e la pos­si­bil­ità di diver­tir­si nel­l’area giochi apposi­ta­mente allesti­ta in zona lun­go­la­go. E’ pre­vista la visi­ta del papà del Gno­co con i Mac­a­roni ed il Re del Goto di Colà con la con­sue­ta visi­ta agli anziani ospi­ti del­la casa di risposo.

Sfi­la­ta per le vie del paese del capo Valar e del­la sua corte e di tutte le maschere del carnevale veronese accom­pa­g­nati dai tam­buri­ni di Vil­lafran­ca. La gior­na­ta si chi­ude, nel tar­do pomerig­gio con la visi­ta del sin­da­co di Lazise con il dis­cor­so benau­gu­rante per il nuo­vo eletto.

Parole chiave: