I Volontari del Garda brindano ai vent’anni. Durante la Festa di primavera sarà benedetta la decima ambulanza A Cunettone proseguono i lavori per la nuova sede dell’ente di Salò

Nel pomeriggio al centro sportivo

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Si tiene oggi, 4 mag­gio, a Polpe­nazze, la «Fes­ta di pri­mav­era» dei Volon­tari del Gar­da. Dopo la mes­sa (ore 17) nel­la chiesa par­roc­chiale, ver­rà inau­gu­ra­ta la nuo­va ambu­lan­za, attrez­za­ta come cen­tro mobile per la rian­i­mazione. Dispone di un car­diomon­i­tor, un defib­ril­la­tore semi­au­to­mati­co e tut­to quan­to serve per un inter­ven­to di emer­gen­za. E’ la dec­i­ma ambu­lan­za dei Volon­tari, in servizio sul ter­ri­to­rio (alcune sono dis­lo­cate a Simione, altre a Salò, Mag­a­sa, Gargnano). Sono a dis­po­sizione del 118, con un autista e tre soc­cor­ri­tori, 24 ore su 24, in gior­nate pre­fis­sate. Inoltre nei fine set­ti­mana garan­tis­cono la reperi­bil­ità anche quan­do non oper­a­tivi. Alle ore 18, nel cen­tro sporti­vo di Polpe­nazze, si svol­gerà una gara di cal­cio tra il grup­po del­l’an­ti­ncen­dio e quel­lo del­la san­ità, con la sper­an­za che nes­suno, in deb­ito di ossigeno, deb­ba ricor­rere ai… rian­i­ma­tori. Alle 20 la cena, cui pos­sono parte­ci­pare anche i sim­pa­tiz­zan­ti (tar­if­fa: 16 euro). Molti i sin­daci del­la zona invi­tati alla fes­ta. Intan­to, nel­la zona arti­gianale di Cunet­tone, frazione di Salò, pros­eguono alacre­mente i lavori per la costruzione del­la nuo­va caser­ma. L’ed­i­fi­cio costerà 750 mila euro, cir­ca un mil­iar­do e mez­zo di vec­chie lire. Sarà dis­lo­ca­to su tre piani: due da 800 metri quadri cias­cuno e uno da 330. Il prog­et­tista, architet­to Mau­ro Boc­chio, ha pre­vis­to l’of­fic­i­na, gli uffi­ci, le cam­er­ate (per una quar­an­ti­na di posti let­to), la men­sa, il bar, la palestra, la sala riu­nioni (dove si ter­ran­no cor­si di carat­tere san­i­tario, anti­ncen­dio, ecc.), i locali per il tele­soc­cor­so (le nuove apparec­chia­ture di ricezione e trasmis­sione sono costate una novan­ti­na di mil­ioni). A fian­co, sorg­erà una torre fines­tra­ta, alta 13 metri: servirà per le eserci­tazioni. L’area, di duemi­la metri qua­drati, è sta­ta mes­sa a dis­po­sizione dal munici­pio, in dirit­to di super­fi­cie, per 90 anni (rin­nov­abili). Bisogna anco­ra trovare una soluzione per i ragazzi che prat­i­cano il can­ot­tag­gio, e han­no bisog­no di alcu­ni locali vici­no al lago. Forse entr­eran­no nel­la palestra del Liceo. «Dob­bi­amo ringraziare il Comune (per il ter­reno) e le imp­rese che ci ven­gono incon­tro eseguen­do i lavori gratis o, al mas­si­mo, a prezzi di cos­to — ripete Gian­fran­co Rodel­la, il coman­dante dei Volon­tari -. Sen­za dimen­ti­care gli Odoli­ni del­la Ital­mark, che ci han­no ospi­ta­to nel­l’ex calza­tu­rifi­cio per una deci­na di anni, sen­za chiedere nem­meno una lira. Nei prossi­mi mesi, però, dovre­mo traslo­care. A Cunet­tone gli spazi saran­no più razion­ali, anche se meno este­si. Con­fidi­amo di inau­gu­rare la nuo­va strut­tura in set­tem­bre-otto­bre. Per quan­to riguar­da i mezzi di soc­cor­so, inten­di­amo redis­tribuir­li sul ter­ri­to­rio». Nonos­tante le agevolazioni esterne, il grup­po ha bisog­no di rac­cogliere parec­chi quat­tri­ni, in modo da coprire il mutuo con­trat­to con le banche. Si è quin­di deciso di dare avvio ai fes­teggia­men­ti per i ven­ti anni di cos­ti­tuzione e a una cam­pagna pub­bli­ca di sen­si­bi­liz­zazione. Dopo l’ap­pun­ta­men­to con il coro «La Fai­ta» di Gavar­do, diret­to dal mae­stro Vale­rio Bertolot­ti, è sta­to stam­pa­to e dif­fu­so il numero spe­ciale di «Angeli azzur­ri». I Volon­tari del Gar­da, attrez­za­ti per le emer­gen­ze, dispon­gono di ambu­lanze per qual­si­asi assis­ten­za, di un nucleo som­moz­za­tori, di unità cinofile per il sal­vatag­gio a lago, ecc. Effet­tuano più di set­temi­la inter­ven­ti all’an­no. Numerosi i dis­tac­ca­men­ti: da Gargnano, nel­la caser­ma Maioli­ni, a Sirmione, local­ità Lugana Mari­na. Il diret­ti­vo è com­pos­to da nove per­sone: Rodel­la, i vicepres­i­den­ti Enri­co Mus­es­ti (respon­s­abile del par­co automezzi) e Alber­to Cos­ta (si occu­pa del­la Valvesti­no), Gio­van­ni Begli­ut­ti (man­i­fes­tazioni e rap­por­ti coi min­is­teri), Umber­to Anto­nioli (con­tat­ti con l’es­tero), Gior­dano Fran­zoni (, e rap­por­ti con Sirmione e Desen­zano), Giu­liano Chi­mi­ni (con Gargnano), Mario Crip­pa (grup­po sporti­vo), Alvise Tittarel­li (assi­cu­razioni e ques­tioni fis­cali). Il seg­re­tario è Fab­rizio Boc­chio.

Parole chiave: -