La Casa di riposo di Salò riapre in questi giorni le iscrizioni dopo averle tenute chiuse per qualche mese. Ora sono 120 gli anziani ospitati nella Casa.

Nuove prospettive per la casa di riposo

04/05/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Silvia Musesti

La Casa di riposo di Sal√≤ riapre in questi giorni le iscrizioni dopo aver¬≠le tenute chiuse per qualche mese. Ora sono 120 gli anziani ospi¬≠tati nel¬≠la Casa, e per quan¬≠to riguar¬≠da i cosid¬≠det¬≠ti ricov¬≠eri ¬ędefin¬≠i¬≠tivi¬Ľ si man¬≠ter¬≠r√† tale numero. √ą ques¬≠ta, infat¬≠ti, anche la disponi¬≠bil¬≠it√† di posti che avr√† la nuo¬≠va sede in costruzione, nel¬≠la zona tra il nuo¬≠vo sta¬≠dio, le ele¬≠men¬≠tari e mater¬≠na ed il piaz¬≠za¬≠le del mer¬≠ca¬≠to. √ą l√¨ che, da piaz¬≠za Bres¬≠ciani dove si tro¬≠va ora, si trasferir√† la Casa, diven¬≠tan¬≠do una Res¬≠i¬≠den¬≠za san¬≠i¬≠taria assis¬≠ten¬≠ziale ed ospi¬≠tan¬≠do per¬≠sone parzial¬≠mente e non auto¬≠suf¬≠fi¬≠ci¬≠en¬≠ti, di cui una venti¬≠na di malati di Alzheimer, allog¬≠giati in un repar¬≠to spe¬≠ciale. ¬ęProb¬≠a¬≠bil¬≠mente il traslo¬≠co si far√† dopo l‚Äôestate¬Ľ, dice il dott. Ange¬≠lo Gas¬≠parot¬≠ti, con¬≠sulente geri¬≠atra del¬≠la strut¬≠tura, del¬≠la cui √©quipe fan¬≠no parte anche il dott. Gian¬≠car¬≠lo Rag¬≠gi, respon¬≠s¬≠abile san¬≠i¬≠tario, e il dott. Gian¬≠ni Capret¬≠ti, medico. Oltre ai ricov¬≠eri defin¬≠i¬≠tivi, l‚Äôalloggio accoglie anche i ¬ętem¬≠po¬≠ranei¬Ľ, da un min¬≠i¬≠mo di 30 giorni ad un mas¬≠si¬≠mo di 90. Un paio di questi sono con¬≠ven¬≠zionati con l‚ÄôAsl, altri sono quel¬≠li che ven¬≠gono defin¬≠i¬≠ti ¬ęricov¬≠eri di sol¬≠lie¬≠vo¬Ľ, un servizio pro¬≠pos¬≠to come sosteg¬≠no alle famiglie. ¬ęI ricov¬≠eri defin¬≠i¬≠tivi, quel¬≠li di sol¬≠lie¬≠vo, gli incon¬≠tri di infor¬≠mazione-for¬≠mazione aper¬≠ti al pub¬≠bli¬≠co ‚ÄĒ sot¬≠to¬≠lin¬≠ea Gas¬≠parot¬≠ti ‚ÄĒ rap¬≠p¬≠re¬≠sen¬≠tano alcu¬≠ni aspet¬≠ti fon¬≠da¬≠men¬≠tali del nuo¬≠vo iden¬≠tik¬≠it del cen¬≠tro, che non √® pi√Ļ solo un isti¬≠tu¬≠to di col¬≠lo¬≠ca¬≠men¬≠to, ma che si apre al ter¬≠ri¬≠to¬≠rio all‚Äôinterno di una rete di servizi all‚Äôanziano, con inter¬≠ven¬≠ti san¬≠i¬≠tari, assis¬≠ten¬≠ziali e sociali¬Ľ. Nel con¬≠testo del¬≠la nuo¬≠va strut¬≠tura si inserir√† il Cen¬≠tro diurno inte¬≠gra¬≠to che accoglier√†, durante il giorno, anziani che vivono con i famil¬≠iari, dan¬≠do loro la pos¬≠si¬≠bil¬≠it√† di social¬≠iz¬≠zare e di rice¬≠vere le cure san¬≠i¬≠tarie o riabil¬≠i¬≠ta¬≠tive nec¬≠es¬≠sarie, soste¬≠nen¬≠do cos√¨ anche le loro famiglie nell‚Äôassistenza. Ricor¬≠diamo che in questo peri¬≠o¬≠do con¬≠tin¬≠u¬≠ano gli incon¬≠tri per i famil¬≠iari e chi¬≠unque fos¬≠se inter¬≠es¬≠sato, sul tema ¬ęLa malat¬≠tia di Alzheimer: la perdi¬≠ta dell‚Äôanima e del cor¬≠po¬Ľ, orga¬≠niz¬≠za¬≠ti dal¬≠la Casa di riposo in col¬≠lab¬≠o¬≠razione con il grup¬≠po di ¬ęSol¬≠i¬≠da¬≠ri¬≠et√† salo¬≠di¬≠ana¬Ľ. Questi gli appun¬≠ta¬≠men¬≠ti rimasti in cal¬≠en¬≠dario, che si svol¬≠ger¬≠an¬≠no nel¬≠la sede del¬≠la Casa di riposo di Sal√≤, dalle 20.15 alle 21.30: ven¬≠erd√¨ 12 mag¬≠gio, Cristi¬≠na Capret¬≠ti (infer¬≠miera) e Ros¬≠alia Cerut¬≠ti (oper¬≠a¬≠tore di base) inter¬≠ver¬≠ran¬≠no su ¬ęL‚Äôassistenza all‚Äôanziano affet¬≠to da demen¬≠za¬Ľ; e ven¬≠erd√¨ 26 mag¬≠gio, l‚Äôanimatrice musi¬≠coter¬≠apista Pao¬≠la Bono¬≠mi¬≠ni relazion¬≠er√† sul tema ¬ęAni¬≠mazione: momen¬≠to di incon¬≠tro con l‚Äôanziano affet¬≠to da demenza¬Ľ.