I grossi camion da cantiere hanno cominciato a fare la spola fra Gardesana e discarica,

Scarico a lago: Limone è pronto

13/03/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

I grossi camion da cantiere han­no com­in­ci­a­to a fare la spo­la fra Garde­sana e dis­car­i­ca, accom­pa­g­nati dal­la rac­co­man­dazione d’an­dar piano dati i dis­a­gi che provo­cano nel trat­to urbano lun­go i viali Canel­la, Madruz­zo, Per­ni­ci, Chiesa. Il sin­da­co Bat­tista Mar­tinel­li assi­cu­ra da parte sua che «Limone farà la sua parte nel­lo smal­ti­men­to del­la roc­cia del­lo sca­vo» anche se questo dovesse com­portare da parte sua la fir­ma di una ordi­nan­za che autor­iz­za per l’as­so­lu­ta urgen­za, lo scari­co a lago del mate­ri­ale roc­cioso: «un cuc­chi­aino da zuc­chero den­tro una vas­ca da bag­no». Limone ha già stu­di­a­to i per­cor­si: i camion usci­ran­no dal­l’im­boc­co sud del tun­nel, scen­der­an­no ver­so l’abi­ta­to fino ad arrivare ad uno slargo tale da con­sen­tire loro di inver­tire il sen­so di mar­coa: quin­di risali­ran­no, scaricher­an­no nel lago pri­ma del con­fine, e pros­eguiran­no per tornare ad imbu­car­si pron­ti per il nuo­vo cari­co. Il peri­co­lo che la roc­cia «limonese» finis­ca in ter­ra trenti­na è scongiurato.