Atteso il pienone per la notte più applaudita del basso lago Stasera la sfilata delle barche e i fuochi artificiali

Torna l’incanto di fine estate

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

«La Notte d’incanto, con la sfi­la­ta di barche, la fes­ta dei fiori e i fuochi, è l’occasione per offrire a tut­ti uno spet­ta­co­lo di grande inter­esse, nel quale il pat­ri­mo­nio stori­co e cul­tur­ale del­la cit­tà si unisce mag­nifi­ca­mente con l’intrattenimento tur­is­ti­co in una mis­cela dal suc­ces­so garan­ti­to». Sono parole pro­nun­ci­ate dall’assessore Ade­lio Zanel­li per com­mentare i prepar­a­tivi del­la fes­ta che, dall’ormai lon­tano 1979, carat­ter­iz­za un po’ tut­ta l’estate desen­zanese. Un appun­ta­men­to atte­so da tut­ti. Il mal­tem­po, che ha costret­to gli orga­niz­za­tori a pos­tic­i­pare la ser­a­ta già pre­vista per il 10 agos­to, non ha tur­ba­to lo spir­i­to dei parte­ci­pan­ti alla gara alle­gor­i­ca delle barche, che han­no anzi approf­itta­to del­la con­tem­po­ranea pre­sen­za dei maestri nell’arte del­la dec­o­razione flo­re­ale — impeg­nati in queste ore nel con­cor­so «Orchidea d’argento» — per far­si aiutare nell’allestimento delle rispet­tive imbar­cazioni. I temi scelti per gli addob­bi e per i cos­tu­mi sono un seg­re­to che si svel­erà agli occhi degli spet­ta­tori diret­ta­mente nel­la ser­a­ta odier­na, quan­do, alle 21.45, dopo la posa di cir­ca cinquemi­la lumi­ni nelle acque del lago, inizierà l’esibizione dei natan­ti. Alber­to Rigo­ni, pre­sen­ta­tore e ani­ma­tore del­la ser­a­ta insieme ai volon­tari dell’associazione Ami­ci del Por­to Vec­chio, ha però riv­e­la­to in anticipo che sarà la bellez­za fem­minile il moti­vo con­dut­tore di ques­ta edi­zione. Una giuria com­pos­ta da 11 per­son­al­ità desen­zane­si, tra le quali il sin­da­co e l’assessore al Tur­is­mo e da rap­p­re­sen­tan­ti degli spon­sor, esprimerà il pro­prio giudizio in base a cri­teri di pre­sen­za, addob­bo, lumi­nosità e cre­ativ­ità. E per la pri­ma vol­ta, quest’anno si ter­rà con­to anche del giudizio popo­lare: a 200 «giu­di­ci volon­tari» sarà infat­ti con­seg­na­ta una sche­da sul­la quale indi­care quale delle 10 barche in con­cor­so sarà mag­gior­mente gra­di­ta. Alle 22.45, ter­mi­na­to il sec­on­do pas­sag­gio delle imbar­cazioni, affi­an­cate dal­la golet­ta del­la Fraglia Vela, saran­no annun­ciati i vinci­tori, ma bisogn­erà atten­dere la fine degli atte­sis­si­mi fuochi arti­fi­ciali (lo show pren­derà il via alle 23) per assis­tere alla cer­i­mo­nia di pre­mi­azione, che si svol­gerà quin­di attorno alla mez­zan­otte sul pal­co di piaz­za Malvezzi. Ai pri­mi tre clas­si­fi­cati saran­no asseg­nate coppe artis­tiche, ma sono pre­visti anche pre­mi in prodot­ti offer­ti dalle aziende locali che sosten­gono l’iniziativa. La Notte d’incanto richia­ma rego­lar­mente a Desen­zano una grande quan­tità di tur­isti e di abi­tan­ti dei pae­si vici­ni, e per questo moti­vo è vista dai com­mer­cianti come una ghiot­ta occa­sione d’affari. A trarne mag­gior ben­efi­cio sono cer­ta­mente i bar e i ris­toran­ti del cen­tro, che già a par­tire dal pomerig­gio vedono incre­mentare il numero degli avven­tori. Tra gli eser­centi, però, si reg­is­tra­no due dif­fer­en­ti opin­ioni: qual­cuno ritiene di suf­fi­ciente richi­amo l’evento orga­niz­za­to dal Comune; altri pen­sano che si trat­ti dell’occasione gius­ta per offrire ai cli­en­ti servizi aggiun­tivi. E’ il caso del­la «Pros­ec­cheria Mionet­to», sul lun­go­la­go a fian­co del­la : un locale aper­to da poco più di un anno e fre­quen­ta­to spe­cial­mente dai gio­vani. Il pro­pri­etario ha pre­vis­to per tut­to questo fine set­ti­mana un ric­co buf­fet a dis­po­sizione dei pro­pri ospi­ti a par­tire dal tar­do pomerig­gio. Poi un dj pro­por­rà musi­ca d’intrattenimento, e l’aperitivo potrà essere con­suma­to anche a bor­do del­la pro­pria imbar­cazione, se ormeg­gia­ta al molo anti­s­tante. Ma ecco in det­taglio il pro­gram­ma del­la man­i­fes­tazione di Desen­zano: alle 21.30 la posa dei lumi­ni nel lago; alle 21.45 è pre­vista la sfi­la­ta delle imbar­cazioni alle­goriche; segue alle 22.45 la procla­mazione dei vinci­tori; alle 23 l’atesissimo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co e a mez­zan­otte cir­ca la pre­mi­azione in piaz­za Malvezzi.

Parole chiave: