mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeAttualitàAttenzione a Lazise alle variazioni della viabilità interna

Attenzione a Lazise alle variazioni della viabilità interna

Segnalazioni di disagio della popolazione e dei genitori che usufruiscono del parcheggio sito in località Casara, immediatamente sotto la caserma dei carabinieri, a ridosso della provinciale Verona ­Lago, hanno convinto il responsabile della polizia locale ad emettere una ordinanza per l’emanazione di un divieto di transito ai veicoli con sagoma in larghezza superiore a due metri, ed in altezza di metri 2 e 10 centimetri. Contestualmente ha provveduto a revocare il divieto posto nel parcheggio sito in via San Martino, in direzione Valesana, sulla strada per Calmasino.

Il parcheggio di località Casara è usufruito anche dai servizi del plesso scolastico Falcone-Borsellino, quindi anche dai genitori che conducono a scuola i propri figli, e l’area interessata presenta oggettivamente gravi criticità nell’afflusso e deflusso dei veicoli con dimensioni considerevoli e ciò rende anche difficile e pericoloso il movimento dei pedoni che vi transitano.

Dato che in località San Martino, poco distante dal centro storico, è disponibile un’area di parcheggio con ampia piazzola dove risulta più sicura la circolazione e la manovra dei veicoli di sagoma considerevole, viene rimossa la sbarra che ne limita l’accesso proprio per consentirvi la sosta. Viene invece collocata la struttura dissuasiva proprio nell’area in zona caserma dei carabinieri e scuole proprio per evitare l’accesso ai veicoli con dimensioni ” considerevoli”.

“Una esigenza sentita ed oggettiva ­ sottolinea il sindaco Luca Sebastiano ­ proprio per la presenza, fra giorni, all’apertura delle scuole, di genitori e bambini che accedono al polo scolastico. Di concerto con il comandante dei vigili urbani abbiamo ritenuto necessario optare per l’altro parcheggio di via San Martino per ovviare ai disagi ed anche per favorire la popolazione ed al tempo stesso non far mancare utili servizi ai turisti che costantemente utilizzano le nostre strutture per godere del nostro territorio e del nostro lago.”

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video