giovedì, Maggio 23, 2024
HomeManifestazioniDopo oltre mezzo secolo ritorna a Lazise la "Terza de lujo"

Dopo oltre mezzo secolo ritorna a Lazise la “Terza de lujo”

Ritorna dopo oltre mezzo secolo la festa de “la terza de lujo”. Terza di luglio perché ricadeva nella terza settimana del mese. Una antichissima fiera del bestiame che si perde nella notte dei tempi. Ritorna per iniziativa della amministrazione comunale e la collaborazione del Comitato del Palo della Cuccagna del Càdenon che hanno messo in cantiere una lunga festa per tutto il paese per ben cinque giorni. Si inizia mercoledì 16 luglio nel cortile della canonica con gli alpini che cucinano la trippa. Uno dei piatti preferiti dagli agricoltori che fino agli anni sessanta del secolo scorso portavano in piazza gli animali migliori per la premiazione. E proprio nella piazzetta dietro la sede comunale venivano servite le trippe per tutti.

“Era una manifestazione che era davvero molto sentita – ricorda Roberto Campagnari ex amministratore pubblico e albergatore -che portava in piazza, fra piazza Partenio, di fronte a San Nicolò, e nella via Barbieri, poco distante, i migliori capi di bestiame che le famiglie contadine allevavano. Dai buoi, alle mucche, alle anatre, ai cavalli. Venivano premiati dal Podestà o dal sindaco dell’epoca con una medaglia ed un attestato. Ed era un momento di grande festa per tutto il paese. La manifestazione – continua Campagnari – è andata in disuso negli anni sessanta con l’avvento del turismo di massa. Ora è stata ripresa, ovviamente senza la premiazione del bestiame, ma con alcune manifestazioni che ben si addicono agli ospiti.”

Ed è una vera novità. In particolare per lo sdoppiamento della festa.

“Abbiamo inteso dividere la festa in piazza – spiega il responsabile del palo della Cuccagna Renzo Perinelli – portando la cuccagna ed altre iniziative nella Terza di Luglio e altre ancora nella Festa dell’Ospite che si terrà in agosto.”

Grande rata sabato 19 luglio con la sfilata in costume, alle 20,20, per le vie del paese, dei concorrenti della 79^ edizione Palio della Cuccagna del Càdenon. Tutti in divisa, nuovissima e sgargiante. Il giallo portacolori di Porta Cansignorio, il Rosso per la Porta del Lion, l’arancione per Bocà del Porto e l’azzurro per Porta San Zeno. Quattro squadre formate da cinque concorrenti. E quest’anno ci sono new entry, addirittura un concorrente è minorenne.

E tutti concorrono per strappare la bandierina rossa dal palo grondante grasso posto verticalmente sull’acqua del porto vecchio. E quest’anno il palo è nuovissimo. Più lungo di due metri. Uno spettacolo migliore e più avvincente.

La ” tersa del lujo” si conclude quindi domenica 20 luglio con il mercatino dell’antiquariato ed alle 23 precise un grandissimo spettacolo pirotecnico sul lago, di fronte alla storica Dogana Veneta.

Sergio Bazerla

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video