domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiIl Garda si fa bello per Pasqua e attende l'invasione dei turisti

Il Garda si fa bello per Pasqua e attende l’invasione dei turisti

Come sarà la stagione turistica sul Garda a poche settimane dal primo importante appuntamento pasquale? Secondo le prime stime, almeno a giudicare dalle prenotazioni arrivate e dai movimenti nelle grandi fiere settoriali del nord Europa, la primavera-estate 2001 dovrebbe almeno confermare le presenze (se non incrementarle) dell’anno scorso. Prospettive interessanti, si diceva, anche per la stagione che va a iniziare. Ne è convinto Antonio Pasotti, responsabile del settore turismo della Comunità del Garda. «Non abbiamo su questo fronte grandi preoccupazioni – afferma – grazie all’accurata politica dei prezzi da alcuni anni messa in atto dagli operatori turistici gardesani; semmai abbiamo qualche apprensione per eventi non prevedibili nè auspicabili, come l’improvvisa chiusura della Gardesana. Chi sceglie il lago di Garda per le proprie vacanze deve trovare trasporti efficienti, infrastrutture funzionali e moderne, richiami culturali, artistici e sportivi di buon livello e soprattutto una grande preparazione imprenditoriale a partire dagli atteggiamenti più elementari d’educazione e cortesia. Il sistema turismo sta cambiando in maniera vertiginosa, pensate che il sito Internet della Comunità ha avuto più di 3 milioni di visitatori e sono state lette circa 9 milioni di pagine, e dunque dobbiamo essere pronti a proporre l’immagine del Garda in modo unitario in tutto il mondo». Malgrado la salute delle acque benacensi sia ottima, ci si rende conto che sono finiti i tempi del turismo tutto sole e bagni e che il forestiero chiede anche proposte culturali, di svago, di sport, divertimento e di buona cucina.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video