sabato, Giugno 15, 2024
HomeAmbienteInizia la realizzazione della Ciclovia del Sole da Verona a Valeggio sul...

Inizia la realizzazione della Ciclovia del Sole da Verona a Valeggio sul Mincio

I lavori per la realizzazione del tratto veronese della Ciclovia del Sole, che collegherà Verona a Valeggio sul Mincio, sono ufficialmente iniziati. Questo progetto è stato fortemente richiesto dai residenti e dall’associazione Fiab e mira a promuovere una mobilità dolce e sostenibile, valorizzando il patrimonio ambientale, turistico ed economico dei territori attraversati dal tracciato.

Un intervento atteso

La Vicepresidente della Regione del Veneto e Assessore alle Infrastrutture e trasporti, Elisa De Berti, ha espresso soddisfazione per l’avvio di questo progetto durante la cerimonia di inizio dei lavori. Il primo e il secondo lotto della Ciclovia del Sole coinvolgeranno i Comuni di Verona, Sommacampagna, Sona, Castelnuovo del Garda e Valeggio Sul Mincio.

Investimenti e tempi

L’investimento previsto per la realizzazione dell’opera ammonta a circa 10 milioni di euro. I fondi provengono dal bilancio statale e dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). La Vicepresidente De Berti ha precisato che i lavori si concluderanno entro due anni. Il tracciato veneto della Ciclovia del Sole si svilupperà per 27,7 chilometri da Verona a Valeggio sul Mincio.

Il contesto più ampio

La Ciclovia del Sole fa parte del Sistema Nazionale delle Ciclovie Turistiche e attraversa quattro regioni (Emilia Romagna, Lombardia, Toscana e Veneto) e oltre 70 Comuni. La Vicepresidente ha evidenziato che il territorio veneto è attraversato da 380 chilometri di ciclovie ritenute strategiche a livello nazionale. Questo tracciato fa parte della Ciclovia 7 Eurovelo, che collega Capo Nord, in Norvegia, a Malta.

L’importanza del cicloturismo per la valorizzazione sostenibile delle risorse territoriali e la rivitalizzazione economica è stata sottolineata dalla Vicepresidente De Berti. Questa infrastruttura rappresenta un passo significativo verso una mobilità più dolce e sostenibile, non solo per i turisti ma anche per le persone che vivono e lavorano lungo il percorso.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video