domenica, Luglio 21, 2024
HomeSpettacoliLibri, mostre e vini nella caserma voluta da Radetzky
La stagione turistica a Peschiera debutta con l’apertura al pubblico del complesso turistico-enoico-culturale «Caserma d’artiglieria di Porta Verona»

Libri, mostre e vini nella caserma voluta da Radetzky

La stagione turistica a Peschiera debutta con l’apertura al pubblico del complesso turistico-enoico-culturale «Caserma d’artiglieria di Porta Verona» che sarà inaugurato domenica 17 marzo. Si tratta di un arsenale voluto da Radetzky, costruito tra il 1854 e il 1857, restaurato rispettando disegni, forme e materiali originari. È un capolavoro di architettura militare grande 4.000 metri quadri estesi su due piani a ordine gigante tra Porta Verona (che evoca lo stile di Guidobaldo della Rovere e Michele Sammicheli) e il bastione San Marco, entrambi cinquecenteschi. Le facciate sono decorate in giallo tufo e rosso Verona (ma giallo è anche il colore simbolo dell’artiglieria italiana e rosso di quell’austriaca). L’ Artillerie Etablissement (è il nome alla francese dato dal progettista, il genie director austriaco maggiore Gedeon von Radò) comprende la caserma, il laboratorio pirotecnico, la palleria, parte di Porta Verona e del bastione San Marco. Dal cortile interno (ma anche all’adiacente strada statale 11) si entra in Porta Verona. La sua cinquecentesca bellezza espressa dagli archi, il camino, lo scalone, il pavimento recuperato in cotto antico, il paramento di mattoni a vista con cornici rustiche di marmo rosso veronese, è diventato l’ingresso al complesso monumentale, occupato ora dalla Libreria del Garda. L’ex laboratorio (sala Piccard) è un manufatto di archeologia industriale militare, adibito a sala di rappresentanza, convegni, mostre, colazioni e cene per club e associazioni. Il primo piano della caserma ospita la biblioteca civica, una sala conferenze ed eventi promossi da associazioni quali l’Agivi (Associazione giovani imprenditori del vino) e Le donne del vino. Il piano terra comprende l’enoteca con esposizione permanente e vendita dei vini Bardolino, Bianco di Custoza, Garda Classico, Garda Colli Mantovani, Lugana, Valdadige-Terra dei Forti, bar-caffetteria (con degustazione di piatti tipici), sale d’esposizione e vendita di prodotti biologici.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video