domenica, Luglio 21, 2024
HomeAttualitàLungolago, in arrivo i nuovi giardini
Lavori per 300mila euro. Si rifà anche il parco. primi interventi già entro giugno

Lungolago, in arrivo i nuovi giardini

Servono trecentomila euro, secondo il rpeventivo dell’amministrazione, per dare corso alla realizzazione dei nuovi parchi e dei nuovi giardini nel centro storico di Lazise. Proprio in questi giorni gli uffici comunali hanno inviato le lettere di incarico alle imprese specializzate, in modo da affidare l’incarico alle migliori, sia sotto l’aspetto qualitativo che economico-finanziario. Il primo e più urgente affidamento è quello relativo alla sistemazione dell’area pedonale denominata della Pergolana. Nella sostanza, saranno reimpiantati tutti i giardini e le aiuole del lungolago Cavazzocca Mazzanti, a ridosso del campeggio municipale. In questa area verranno rifatti tutti gli stradelli, verranno ridisegnate e reimpiantate tutte le aiuole fiorite. Verrà collocato un nuovissimo impianto di irrigazione automatico e sotterraneo e sarà totalmente rifatta la rete di illuminazione pubblica. Nella zona, saranno poi collocate delle nuove panchine in ghisa e legno e saranno ridisegnate e totalmente ricostituite le zone di sosta per i turisti e i pedoni. Un secondo importante intervento di riordino dello spazio dedicato a giardino è quello dell’area verde di corso Cangrande. Anche qui si interverrà su impianto automatico di irrigazione, zona di sosta, e saranno interamente ricollocate le panchine. La fontana esistente verrà rimossa e ne sarà ricollocata una nuova dotata di un impianto idrico tecnologicamente avanzato. È stato ridisegnato anche il campo giochi a ridosso delle mura scaligere. La zona interessata è quella attigua al parcheggio Marra, un tempo identificato come «i prati di San Daniele». «È stato realizzato uno studio accurato dell’intero centro storico», afferma l’assessore al patrimonio Fabio Marinoni, «in stretta collaborazione con l’ufficio tecnico comunale, proprio per avere una visione d’insieme dell’area interessata. I tempi preventivati erano più stretti, ma un’ attenzione particolare è stata dedicata al rispetto delle mura scaligere, dilatando quindi la realizzazione del progetto e dell’incarico alle imprese». «Prevediamo comunque che per il lungolago Cavazzocca Mazzanti», continua Marinoni, «i lavori si possano concludere con la fine del mese di giugno. Con l’inizio dell’estate saremo pronti anche con il resto». «A questo progetto di arredo urbano abbiamo dedicato molta attenzione proprio perché sono di fatto il biglietto da visita per Lazise», sottolinea il sindaco, Renzo Franceschini, «e non abbiamo voluto compiere passi falsi. I lavori hanno subito un leggero ritardo nella progettazione ma ritengo che a lavori ultimati, gli stessi possano essere di gradimento sia dei cittadini di Lazise che dei turisti che affollano la nostra cittadina. Proprio per non fare passi falsi, abbiamo voluto che il progetto fosse esaminato anche dalla commissione edilizia comunale, dando quindi l’opportunità ad ogni componente della stessa di esprimere pareri sulle linee programmatiche progettate dai tecnici».

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video