mercoledì, Maggio 22, 2024
No menu items!
HomeCulturaSaluteOpen day Asst Garda: prevenzione HPV e tumori femminili il 9 marzo

Open day Asst Garda: prevenzione HPV e tumori femminili il 9 marzo

Il 9 marzo, in occasione della Giornata Mondiale per la lotta contro l’HPV e della Giornata internazionale della donna, Regione Lombardia ha promosso un open day dedicato allo screening e alla prevenzione. L’iniziativa è stata sostenuta anche da ASST Garda che ha offerto alle donne la possibilità di eseguire gratuitamente screening e vaccinazioni HPV e screening mammografico.

Vaccino anti-Papillomavirus (HPV)

Il vaccino anti-HPV è stato offerto a ragazze dai 11 ai 26 anni (nate dal 1998) e a ragazzi dagli 11 ai 18 anni (nati dal 2006). Non era richiesta alcuna prenotazione per accedere al servizio. Il vaccino viene somministrato presso diverse strutture tra cui la Casa di Comunità di Nozza di Vestone, la Casa di Comunità di Leno e l’Hub vaccinale di Lonato del Garda. Inoltre, in collaborazione con ASST Spedali Civili, il servizio è disponibile presso i Poliambulatori dell’Ospedale di Montichiari.

La vaccinazione da HPV previene l’infezione da Papilloma virus, responsabile di diversi tipi di tumori. Tra questi, il più frequente è il tumore del collo dell’utero, l’unico tumore ad oggi totalmente riconducibile a una infezione e prevenibile con una vaccinazione.

Screening per la prevenzione del tumore del collo dell’utero

Lo screening per la prevenzione del tumore del collo dell’utero è stato offerto senza la necessità di prenotazione. Esso può essere effettuato presso la Casa di Comunità di Nozza di Vestone, la Casa di Comunità di Leno e, in collaborazione con ASST Spedali Civili, presso i Poliambulatori dell’Ospedale di Montichiari.

Lo screening permette l’individuazione precoce dei tumori della cervice uterina o alterazioni a livello delle cellule del collo dell’utero, anche quando non sono presenti sintomi. Il tumore del collo dell’utero in Italia è il quinto tumore più frequente nelle donne sotto i 50 anni ed è causato da un’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV) che si trasmette sessualmente.

Screening mammografico

Lo screening mammografico è stato offerto alle donne tra i 45 e i 74 anni. Per poter usufruire del servizio era necessaria la prenotazione attraverso i canali regionali PRENOTA SALUTE. Lo screening può essere eseguito all’Ospedale di Gavardo e all’Ospedale di Montichiari.

Lo screening mammografico è un esame radiologico che permette l’individuazione precoce delle lesioni al seno, anche in assenza di sintomi.

ASST Garda ricorda l’importanza della prevenzione oncologica per le donne, poiché i tumori rappresentano la seconda causa di morte per le donne in Italia, dopo le malattie cardiovascolari. Molti di questi tumori, se scoperti in tempo e curati adeguatamente, sono guaribili.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

- Advertisment -

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video