lunedì, Ottobre 2, 2023
HomeCulturaArtePu-pazzi d'amore: uno spettacolo di marionette e burattini imperdibile a Riva del...

Pu-pazzi d’amore: uno spettacolo di marionette e burattini imperdibile a Riva del Garda nel festival ‘L’Òra dei burattini’! Delizia per gli occhi e per l’anima, con musiche dal vivo e storie d’amore surreali e tragiche. Non perdere questo connubio unico tra arte e spettacolo nel cuore della splendida Riva del Garda

Riva del Gar­da, una delle per­le del , si prepara ad accogliere uno spet­ta­co­lo uni­co nel suo genere: Pu-pazzi d’amore. La com­pag­nia di Faen­za All’in­Cir­co pre­sen­terà uno spet­ta­co­lo di pupazzi, mar­i­onette a filo e burat­ti­ni che incan­terà il pub­bli­co di tutte le età. Un vero e pro­prio spet­ta­co­lo d’arte in miniatu­ra che com­bi­na del­i­cate sto­rie d’amore con numeri di vario tipo.

Gli artisti si esi­bi­ran­no all’in­ter­no del fes­ti­val “L’Òra dei burat­ti­ni”, orga­niz­za­to dalle ammin­is­trazioni comu­nali di Arco e Riva del Gar­da. Lo spet­ta­co­lo avrà luo­go nel cor­tile del­la scuo­la di Riva del Gar­da, a par­tire dalle ore 18.30, e l’in­gres­so sarà libero per tut­ti. In caso di mal­tem­po, lo spet­ta­co­lo si svol­gerà sot­to la tet­toia del­la scuo­la.

“Pu-pazzi d’amore” si pre­sen­ta come un’es­pe­rien­za sur­reale, diver­tente e poet­i­ca allo stes­so tem­po. Le mar­i­onette, i burat­ti­ni e i pupazzi si muover­an­no in quadri grotteschi, ma anche roman­ti­ci, rac­con­tan­do sto­rie tragi­comiche di amori impos­si­bili. Il tut­to sarà accom­pa­g­na­to dal­la musiche dal vivo di Gian­lu­ca Pal­ma, musicista e burat­ti­naio.

Durante lo spet­ta­co­lo, gli artisti porter­an­no il pub­bli­co in un mon­do fat­to di meta­mor­fosi e fior­i­t­ure, las­cian­do trasparire la con­sapev­olez­za che tut­to si trasfor­ma e nul­la si dis­trugge. Un mes­sag­gio pro­fon­do cela­to tra le pieghe di un’avven­tu­ra teatrale che farà rid­ere, emozionare e riflet­tere gli spet­ta­tori.

Ma Pu-pazzi d’amore non è l’u­ni­co appun­ta­men­to del fes­ti­val “L’Òra dei burat­ti­ni”. Pri­ma del­lo spet­ta­co­lo serale, alle 17, i più pic­coli potran­no parte­ci­pare al lab­o­ra­to­rio di nar­razione e ani­mazione “Fav­ole e burat­ti­ni”. L’ul­ti­mo appun­ta­men­to di ques­ta inizia­ti­va si inti­to­la “Una sto­ria di car­ta e car­tone” ed è a cura del­la com­pag­nia Iri­de.

Gli spet­ta­coli teatrali sono solo alcune delle pro­poste che Riva del Gar­da, ques­ta mag­nifi­ca cit­tà sulle rive del lago, ha da offrire ai vis­i­ta­tori. Tra mon­u­men­ti stori­ci, trekking urbani, musei e man­i­fes­tazioni, c’è davvero qual­cosa per tut­ti i gusti. Per chi ama la natu­ra, c’è il Par­co del­l’Al­to Gar­da e la pos­si­bil­ità di fare escur­sioni in mon­tagna. Per gli aman­ti del­l’arte e del­la cul­tura, c’è il che rac­con­ta la sto­ria e la cul­tura del­la zona. E per chi cer­ca relax e diver­ti­men­to, ci sono tan­ti even­ti e man­i­fes­tazioni che ani­mano le strade del­la cit­tà.

Inoltre, Riva del Gar­da offre anche una vas­ta gam­ma di servizi alla comu­nità. Dalle emer­gen­ze e numeri utili, alle palestre e alle sale pub­bliche, ai trasporti e alle far­ma­cie, ci sono tut­ti i servizi nec­es­sari per vivere bene in ques­ta splen­di­da cit­tà. Inoltre, sono pre­sen­ti numerose asso­ci­azioni che ani­mano la vita sociale e cul­tur­ale del­la comu­nità.

Riva del Gar­da non è solo una meta tur­is­ti­ca, ma uno scrig­no di bellezze nat­u­rali e cul­tur­ali da sco­prire. E inizia­tive come il fes­ti­val “L’Òra dei burat­ti­ni” sono solo un esem­pio di come ques­ta cit­tà sap­pia val­oriz­zare il pro­prio pat­ri­mo­nio artis­ti­co e cul­tur­ale. Non res­ta che vivere ques­ta espe­rien­za uni­ca e sco­prire tut­to ciò che Riva del Gar­da ha da offrire.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video