venerdì, Luglio 19, 2024
HomeAttualità«Tir solo in autostrada»
Dopo il terribile incidente alla rotonda di Cavalcaselle, Frau scrive al prefetto e Fogliardi interroga Di Pietro

«Tir solo in autostrada»

Non si placano le polemiche sui rischi connessi al traffico pesante che per andare dal casello di Affi a quello di Peschiera e viceversa utilizza la viabilità dell’area gardesana – superstrada, rotonda di Cavalcaselle, regionale 11 – anziché rimanere in autostrada. Dopo il tragico incidente di giovedì scorso, costato la vita a Michela Ghiotto e ai suoi due figli Elia ed Alice, si alzano altre voci, oltre a quella del sindaco di Castelnuovo Maurizio Bernardi, per chiedere il divieto di transito dei Tir sul tratto di regionale Affi – Peschiera.Scende in campo il senatore Aventino Frau, presidente della Comunità del Garda, che propone la chiusura al traffico pesante della strada regionale almeno per sei mesi all’anno, come per la Gardesana orientale. «Il gravissimo e non isolato incidente avvenuto sulla Affi- Peschiera», dichiara il senatore, «ripropone il tema della viabilità intorno al lago di Garda e dell’incompatibilità tra traffico pesante e circolazione turistica. Per risparmiare pochi chilometri e poco pedaggio, i Tir escono dal casello di Affi e rientrano in quello di Peschiera e viceversa, creando un blocco della circolazione ed intasamenti senza fine, senza contare i gravissimi incidenti».Frau in una nota annuncia: «Dopo aver sentito il parere dei sindaci dei Comuni interessati, chiederò al prefetto di Verona un provvedimento urgente, che assimili alla regolamentazione della Gardesana orientale quella della superstrada Affi – Peschiera».Nella comunicazione il presidente della Comunità del Garda ricorda: «Questa è una regione coinvolta fortemente dal turismo, dall’indotto commerciale, dalla grande presenza automobilistica. Occorrono regole severe e disposizioni idonee. Certe strade vanno chiuse al traffico pesante soprattutto dove esistono, come qui, facili alternative autostradali; non è accettabile che prevalgano interessi particolari e lobbistici, come già avvenuto in passato, su quelli della popolazione».E se Giampaolo Fogliardi, deputato della Margherita, annuncia un’ interrogazione al ministro Antonio Di Pietro, è Umberto Chincarini, sindaco di Peschiera, a richiamare l’attenzione su un passato troppo facilmente dimenticato. «Da 15 anni Peschiera e Castelnuovo», dice Chincarini, «chiedono attenzione su questi temi: ogni volta che veniva disposta la chiusura estiva della Gardesana orientale al traffico pesante, io e il mio collega di Castelnuovo chiedevamo venisse fatto lo stesso con la statale, ora regionale 11. Dov’ erano in quei momenti e dove sono stati in questi anni le autorevoli voci che si alzano solo adesso? Il problema è che sono gli autotrasportatori a non voler restare in autostrada: vediamo se ora, con tutti questi interventi, riusciremo ad essere più ascoltati. Peccato però che, come al solito, ci siano volute delle morti innocenti».

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video