Questa mattina presso l'hotel Oliveto di Desenzano del Garda interessante convegno.

Desenzano aderisce all’Associazione Temporanea di Scopo per la tutela delle acque del Garda

Di Luigi Del Pozzo

Il Comune di Desen­zano del Gar­da ha ader­i­to all’Associazione tem­po­ranea di scopo (ATS) rel­a­ti­va al prog­et­to “Piano di sal­va­guardia del ter­ri­to­rio e delle acque del lago di Gar­da e del­la tutela eco­log­i­ca per il trat­ta­men­to dei rifiu­ti liq­ui­di e il trasfer­i­men­to e la depu­razione delle acque”.

Capofi­la dell’iniziativa è la Comu­nità del Gar­da. A oggi, vi han­no ader­i­to anche i Comu­ni di Gar­done Riv­iera, Lona­to del Gar­da, Moni­ga del Gar­da, Padenghe sul Gar­da, Maner­ba del Gar­da, Salò, Sirmione, Soiano del Lago, Toscolano Mader­no, Tig­nale e Medole. L’ente capofi­la infor­ma che presto potreb­bero aggiunger­si Gargnano e San Felice del Bena­co.

«Ade­ri­amo con con­vinzione non solo per­ché il Gar­da rap­p­re­sen­ta da sem­pre una risor­sa idri­ca pota­bile fon­da­men­tale per le nos­tre popo­lazioni e a liv­el­lo nazionale – affer­ma il sin­da­co Rosa Leso –, ma anche per con­fer­mare anco­ra una vol­ta l’impegno di ques­ta ammin­is­trazione alla tutela del ter­ri­to­rio e del nos­tro lago, ele­men­ti fon­da­men­tali per l’economia ad altissi­ma vocazione tur­is­ti­ca del­la cit­tà di Desen­zano del Gar­da».

L’ATS ha come final­ità la parte­ci­pazione alla real­iz­zazione del piano già defini­to nell’ambito ter­ri­to­ri­ale locale dei comu­ni apparte­nen­ti all’area garde­sana tra le province di Bres­cia, Verona, Tren­to, Man­to­va: da Affi ad Arco, fino a Vol­ta Man­to­vana.

In mat­ti­na­ta a Desen­zano del Gar­da si è tenu­to un inter­es­sante con­veg­no sul tema: “Depu­ra­tore del Gar­da e nuo­vo col­let­tore, un prog­et­to non più rin­vi­a­bile tra tesi con­sol­i­date e recen­ti obiezioni”. Fra i rela­tori, dopo i salu­ti di Anto­nio Tonin pres­i­dente Asso­ci­azione Agorà e Francesco Lan­gel­la pres­i­dente Asso­ci­azione Civ­i­tas, orga­niz­za­trice del­l’in­con­tro, Gior­gio Bertan­za Pro­fes­sore Ordi­nario di Ingeg­ne­r­ia san­i­taria-ambi­en­tale Uni­ver­sità di Bres­cia e Aventi­no Frau Pres­i­dente Ono­rario del­la Comu­nità del Gar­da. In sala pre­sen­ti il sin­da­co di Desen­zano Rosa Leso e il pres­i­dente del Con­sorzio Gar­da Uno Mario Boc­chio.