Ai laboratori hanno partecipato centocinquanta ragazzini Le attività dell’associazione tennis iniziano ad ottobre

Entusiasmo al campo estivo

Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

L’Associazione ten­nis Desen­zano, pre­siedu­ta da Aldo Fer­rari, anche quest’estate ha pro­mosso il cam­po esti­vo, ideato e diret­to dal­la «Ten­nis school» di Emidio Rossi, coa­d­i­u­va­to dai maestri Manuel Baz­zani, Ste­fano Cheru­bi­ni, Michela Cav­agni­ni, Wal­ter Del Dos­si, dal prof. Mar­co Rovi­da, Anna Cor­di­ni e Simona Del Grosso. Le attiv­ità (non solo sportive) si sono svolte nelle ultime set­ti­mane di giug­no, luglio, agos­to, tut­ti i giorni tranne la domeni­ca, per quat­tro ore al giorno. Sono sta­ti coin­volti oltre 150 ragazz­i­ni tra gli 8 e i 16 anni, sud­di­visi per abil­ità tec­niche. Non si è prat­i­ca­to solo ten­nis, ma attiv­ità moto­rie con il prof. Mar­co Rovi­da, lab­o­ra­tori con Anna Cor­di­ni. Con Simona Del Grosso è sta­to redat­to un gior­nali­no che ha rias­sun­to le attiv­ità dei soci del cen­tro ten­nis­ti­co. Ragazzi e gen­i­tori, han­no chiesto di pro­l­un­gare il peri­o­do di attiv­ità, ciò non è sta­to pos­si­bile per l’impegno a breve sca­den­za dei maestri nell’organizzazione dell’apertura del­la scuo­la per­ma­nente di ten­nis, che inizia le attiv­ità il pri­mo otto­bre e si con­clude a fine mag­gio. Una sem­plice cer­i­mo­nia ha coro­na­to il suc­ces­so del quin­to cam­po scuo­la dell’Associazione ten­nis Desenzana.