La tutela dei prodotti tipici locali al centro della manifestazione indetta dall’associazione La Coldiretti del Garda ha festeggiato nella penisola scaligera

Gli allevatori “ringraziano”

28/12/2003 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Gli allevatori «ringraziano»

La Coldiret­ti del Gar­da, che com­prende fra gli altri Comu­ni anche quel­lo di Sirmione, ha cel­e­bra­to la fes­ta del ringrazi­a­men­to. Dopo il raduno davan­ti al Castel­lo con oltre 100 trat­tori, il cor­teo ha sfi­la­to nel cen­tro stori­co per poi por­tar­si fino alla frazione di Lugana, davan­ti allo stu­pore dei pas­san­ti. Era­no trascor­si del resto più di tren­t’an­ni dal­l’ul­ti­ma sfi­la­ta dei trat­tori a Sirmione. Nel­la chiesa di San­ta Maria di Lugana è sta­ta cel­e­bra­ta la Mes­sa alla pre­sen­za delle mas­sime autorità cit­ta­dine e dei rap­p­re­sen­tan­ti di zona del­la Coldiret­ti. Sono sta­ti por­tati dei doni, frut­to del­la ter­ra e del lavoro dei colti­va­tori. In riva al lago, poi, si è con­clusa la cer­i­mo­nia uffi­ciale con la benedi­zione dei trat­tori. Ha det­to Fran­co Fer­rari, numero uno del­la Coldiret­ti, che «la polit­i­ca del­l’as­so­ci­azione è quel­la di vol­er tute­lare i nos­tri evi­tan­do il più pos­si­bile di essere imi­tati ovvi­a­mente con risul­tati pes­si­mi». Alla cena con­viviale han­no parte­ci­pa­to oltre due­cen­to rap­p­re­sen­tan­ti di aziende gran­di e pic­cole del­la zona del Gar­da. Con loro c’er­a­no anche il pres­i­dente del Con­sorzio Carni Bovine Scelte del­la provin­cia di Bres­cia, Inno­cen­zo Mena­pace, il seg­re­tario del­l’Udc sirmionese Luca Azzoni, il par­ro­co di Lugana don Ser­gio Formi­gari e quel­lo di Colom­bare Lui­gi Lim­i­na. Molto apprez­za­ta l’a­bil­ità orga­niz­za­ti­va del­la pres­i­dentes­sa del­la Coldiret­ti sirmionese, Raf­fael­la Moli­nari e del­la sua col­lab­o­ra­trice Elisa Zor­dan. Da notare che, nonos­tante non si tenesse da parec­chio tem­po, la fes­ta del ringrazi­a­men­to ha reg­is­tra­to ugual­mente un buon suc­ces­so di parte­ci­pazione. E’ da ritenere quin­di che anche il prossi­mo anno la Coldiret­ti porterà nel­la peniso­la scalig­era i suoi fes­tosi all­e­va­tori e rumor­osi trat­tori, una vol­ta tan­to per non protestare per le quote lat­te o per l’in­quina­men­to atmos­feri­co. Le aziende agri­cole nel tri­an­go­lo Lona­to-Poz­zolen­go-Sirmione sono numerose. In prevalen­za si trat­ta di aziende vitivini­cole e del set­tore caseario, di pro­duzione di olio extravergine e spe­cial­ità tipiche locali. Un’a­gri­coltura inten­si­va che non teme rivali.

Parole chiave: