giovedì, Luglio 25, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiCade la sigaretta e prende fuoco l’appartamento
Un giovane di Desenzano Salvo in extremis

Cade la sigaretta e prende fuoco l’appartamento

Un giovane ha rischiato di morire bruciato nel suo appartamento situato in un condominio di Desenzano. Le fiamme già propagatesi all’interno dei locali stavano estendendosi anche ai vicini appartamenti ma grazie al provvidenziale arrivo dei Vigili del Fuoco di Desenzano è stato evitato il peggio. Non si lamentano comunque feriti. Ieri mattina poco dopo le 11 Cesare Beccalossi, un giovane di 24 anni, si trovava nel suo appartamento del condominio Rive sul lungolago Cesare Battisti, davanti alla spiaggia Feltrinelli. Seduto sul divano e con una sigaretta tra le dita, all’improvviso si è addormentato. Il mozzicone della sigaretta è caduto sul divano che, in breve, ha preso fuoco. Il ragazzo si è accorto troppo tardi delle fiamme che stavano rapidamente propagandosi nella sala. A svegliarlo è stato il calore, ma ormai l’appartamento era completamente invaso dal fumo. Cesare Beccalossi ha fatto in tempo a raggiungere la porta di ingresso e a guadagnare le scale. Nel frattempo altri inquilini del condominio avevano già lanciato l’allarme ai Vigili del fuoco, dopo aver notato un fumo denso sprigionarsi dall’apprtamento del vicino. I Vigili del fuoco grazie al fatto che la loro caserma si trova a pochissimi chilometri di distanza, sono riusciti a raggiungere in pochi minuti lo stabile e cominciare l’opera di spegnimento. In loro appoggio sono arrivati anche i colleghi di Salò. In mezz’ora il fuoco era completamente domato, senza per fortuna creare danni ai vicini appartamenti. Cesare Beccalossi, intanto, veniva soccorso in stato di choc e si riprendeva poco dopo. Il suo appartamento, stando ai rilievi eseguiti dagli stessi Vigili del fuoco, è stato in gran parte danneggiato. Ieri mattina, comunque, gli abitanti del condominio hanno vissuto momenti di grande paura. Le fiamme, infatti, stavano per propagarsi alle altre abitazioni. Attimi di terrore che li hanno spinti ad abbandonare precipitosamente l’edificio. Quest’estate sono stati numerosi gli incendi che hanno interessato case private e aziende artigianali. Per i Volontari dei Vigili del fuoco, la cui caserma è stata inaugurata solo ai primi di luglio scorso, non c’è mai stata tregua. I danni sono stati comunque contenuti grazie alla rapidità degli interventi.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video