venerdì, Giugno 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiCastiglione più verde. Previsti parchi e giardini nei quartieri
Quasi ultimati anche i lavori per la materna e la cucina

Castiglione più verde. Previsti parchi e giardini nei quartieri

Prosegue l’opera dell’amministrazione comunale per la sistemazione delle aree verdi. Il secondo stralcio della riqualificazione avviata da qualche tempo, come conferma l’assessore ai lavori pubblici, Innocente Sereni, prevede un investimento di 166 milioni per tre superfici. Si tratta di 4.200 metri quadrati in via Solferino, 4.480 al Primo maggio e 3.200 vicino allo stadio.In via Solferino, in fregio alla provinciale di fronte alla caserma dei Vigili del Fuoco, sarà approntato un manto erboso tipo campo da calcio, saranno posizionate della piante di essenza autoctona, si provvederà alla posa dell’illuminazione pubblica e si appronteranno le dovute canalizzazioni.E’ previsto anche dell’arredo urbano per migliorare questo quartiere, denominato Fontane Est, di recentissima quanto massiccia densità abitativa, con panchine in ferro e legno, cestini porta rifiuti, altalene di legno e un castelletto come spazio ludico per i bambini.Per quanto riguarda il Primo Maggio, su di una superficie vicino al canale Arnò, si prevede la creazione di un tappeto erboso e di un prato rustico, previo il necessario livellamento del terreno. Saranno messe a dimora delle piante, predisposte la pubblica illuminazione, le canalizzazioni e l’arredo urbano. In particolare, panchine in ferro e legno, cestini porta rifiuti e altalene per lo svago dei più piccoli.Altra opera decisa dalla giunta, quella nella zona retrostante lo stadio San Pietro. Qui sorgerà un prato per il gioco, un intervento meno articolato degli altri due, ma comunque rientrante nell’ottica del recupero di spazi pubblici attualmente lasciati a sé stessi. Parallelamente stanno esaurendosi i lavori per la scuola materna e la cucina per le mense.L’assessore Sereni si dice soddisfatto nel poter dare conferma del completo rispetto dei tempi delle due opere. «I lavori edili della cucina si sono conclusi a novembre e da allora l’edificio è a disposizione della ditta che fornirà i pasti – dichiara – In base allo studio dei tempi ancora necessari, si può anticipare che l’asilo potrebbe essere pienamente funzionante per l’inizio di settembre”.

Nessun Tag Trovato
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video